A1/F. Quattro successi esterni nel 1° turno

Quattro vittorie in trasferta in sei partite completano il quadro della 1^ giornata di Serie A1 Femminile. Cammino ovviamente lunghissimo, quelle che le 12 squadre della massima serie hanno intrapreso, che inizia comunque con le due finaliste della passata stagione, le campionesse in carica della Jomi Salerno e l’Indeco Conversano, aprire con due successi larghi in quelle che, peraltro, erano – per l’orario d’inizio – le partite inaugurali del turno odierno. Una Rotondo straripante, autrice di 12 reti, trascina Conversano nel 30-24 casalingo sulla Leonessa Brescia, nel Match of the Week raccontato dalle telecamere di PallamanoTV. Quasi in contemporanea, la Jomi Salerno del neo-tecnico Neven Hrupec liquida il Flavioni in trasferta: 35-16 in scioltezza del team campano, con la solita Gomez che chiude da top scorer (9 reti). Parte nel migliore dei modi il campionato dell’esordiente Mechanic System-Wurbs Oderzo, passata sul 32-25 in casa del Teramo. Con la cubana Duran, miglior marcatrice dello scorso campionato, superata in termini di realizzazioni dalla mancina Marsano, a segno in 6 occasioni. Due punti fuori casa anche per Casalgrande Padana e Ariosto Ferrara. Per entrambe il successo è di misura, rispettivamente nel derby emiliano sul campo delle cugine dell’Estense (22-21) e, in una partita al cardiopalma e decisa allo scadere, in casa del Brixen (23-22). Sorride, infine, il Cassano Magnago. La squadra lombarda ha la meglio sul Venplast Dossobuono, 27-20 il finale al Pala Tacca con Jovovic mattatrice e autrice di 7 segnature.