A1M: classifica marcatori, vetta solitaria per Lekovic Bozidar dopo la quarta giornata

La quarta giornata di andata del massimo campionato nazionale di Serie A1 maschile di pallamano porta il primo cambiamento nella vetta della classifica marcatori. E’ Lekovic Bozidar del Trieste, infatti, a staccare nella speciale classifica Andre Alves Leal del Fondi, col quale al termine della precedente giornata di gare condivideva il primato.

Grazie alle otto segnature contro il Bologna, il terzino in forza al Trieste sale a quota 33 segnature mentre il neo arrivato al Fondi si ferma a 31. Seguono appaiati a quota 30 reti due giocatori in forza alla Ego Handball Siena, ovvero lo svedese Nelson ed il giovane Pesci, grazie alla segnatura di quest’ ultimo allo scadere la squadra senese ha strappato un punto nel match contro Pressano.

Quinta posizione per Alessio Moretti del Cassano Magnago, che insegue il quartetto di testa con un bottino personale di 29 centri. Grande balzo in avanti grazie alle nove segnature nell’ ultimo incontro casalingo contro Fasano, fondamentali per agguantare i due punti finali.

Più distanti, invece, Turkovic Dean del Bolzano, Radojkovic Jan del Trieste e Milanovic Sasa del Cassano Magnago tutti a quota 25 realizzazioni. Chiudono la top ten Crespo e Bronzo, rispettivamente in forza al Brixen e al Fasano, con 24 centri.

Per evidenziare il miglior marcatore in forza al Merano si scende alla posizione numero 11, occupata da Lukas Stricker ( 23 reti ), per il Metelli Cologne si nota Daniele Soldi al n.13 ( 22 centri ), Maione ed Iballi per il Conversano con 21 segnature.

Di Giulio e Lombardi per il Gaeta e Di Maggio e Dedovic per il Pressano, invece, le attuali leadership nei propri rispettivi team con uno score personale di 19 centri.