A1M: EGO HANDBALL SIENA SCONFITTA IN CASA DAL FASANO

Non riesce alla Ego Handball Siena l’impresa di battere i campioni d’Italia della Junior Fasano che si aggiudicano il recupero della sesta giornata con il punteggio di 20-27.

Inizio incontenibile dei Campioni d’Italia, che dopo 8’ conducono 1-6. Bellini e Nelson accorciano le distanze (3-6 all’11’), con Restrepo che segna per il 4-6. A metà primo tempo sono due le reti che separano le squadre in campo. Il Fasano però con due accelerazioni allungano il vantaggio che al 17’ è 5-9. La Ego attacca con caparbietà e sta col fiato sul collo ai campioni d’Italia. Santinelli trova la rete del  7-9 al 22’, ma Venturi risponde all’azione successiva. Knezevic al 27’ realizza per Fasano la rete del 7-11, ma Nelson risponde subito dopo. Restrepo realizza per il 9-11, gli ospiti però rispondono con due reti consecutive e la prima frazione si chiude 9-13.

Subito quattro reti  per il Fasano in avvio del secondo tempo (9-17 dopo 9’). Restrepo va a segno per la  Ego, ma la Junior risponde subito dopo con due reti consecutive. La Ego accorcia le distanze ma Fasano non dà scampo ai senesi e realizza due reti a fila. Santinelli accorcia sul 12-21 al 15’. Nelson buca la rete seguito da Petrangeli . I campioni d’Italia segnano con Bronzo la rete del 14-22 al 18’, poi Restrepo e lo svedese centrano il bersaglio. Fasano va di nuovo a segno, ma Borgianni accorcia con due reti. Fasano non si fa prendere da una Ego caparbia, a cui però non riesce l’impresa. Finisce 20-27 ed ai ragazzi di Alessandro Fusina non resta che resettare in vista della sfida di sabato alle 21 al PalaFrancioli di Colle Val d’Elsa contro Bologna United.

EGO HANDBALL SIENA-ACQUA E SAPONE JUNIOR FASANO 20-27  (9-13)

EGO HANDBALL SIENA: Garcia, Ciani, Borgianni 3, Petrangeli 1, Santinelli 2, Knoll, Pelacchi, Nelson 6, Bevanati 1, Restrepo 6, Pesci , Bellini 1, Lastrucci, Rotunno. All. Fusina

ACQUA E SAPONE JUNIOR FASANO:  Fovio, Palmisano, Radovcic 2, Bronzo 10, Donoso Adalaft 4, Pugliese, Venturi 3, Bargelli, Corcione 2, Messina 2, Knezevic 4, Notarangelo. All. Ancona