A2: LA TH ALCAMO BATTE L’ HANDBALL LANZARA

La Th Alcamo torna al nuovo Pala Verga dopo la vittoria nel derby contro Enna del  mese scorso e piega un buon Lanzara Salerno, che per tutta la partita ha dato del filo da torcere a capitan Saullo e compagni.
Partita mai in discussione con la Th Alcamo che ha avuto solo il torto di aver sprecato troppe conclusioni dai sei metri, in particolare nei primi 30 minuti di gioco , con il portiere ospite che di fatto è diventato il migliore della sua formazione con almeno dieci parate a tu per tu con i tiratori della Th Alcamo.
Ottima difesa per Alcamo, ma le troppe conclusioni sbagliate dalla formazione Alcamese tengono a galla le speranze di Salerno che alla fine del primo tempo vede la formazione ospite andare negli spogliatoi sotto di sole 5 reti, 11-6 il parziale.
Nella ripresa inizio lento della Th Alcamo, con Salerno che si porta a meno 3, poi  Alcamo inizia a sprecare di meno in attacco e con Vaccaro, Fagone, Saullo e Saitta trovano l’allungo decisivo insieme a un Lipari sempre più ispirato.  Gran partita difensiva di Grizzo, sempre più determinante  per la retroguardia della Tha, al pari del portiere Deodato protagonista di una buona partita.
Spazio anche ai giovani,  nel primo tempo in campo anche il 2003 Cicirello nel ruolo di Terzino, e nel finali minuti anche per Calamia e il pivot del 2002 Orlando.
Per Salerno menzione particolare per il portiere Grimaldi, autore di una prestazione maiuscola, del terzino Pecoraro, del giovane mancino Avallone che insieme a Petito e compagni hanno tenuto in partita il Lanzara.
Alcamo è riuscita ad allungare sul finale fino al più 9, prima della rete ospite a pochi secondi dal termine che ha sancito il risultato sul  29-21 in favore della formazione di Benedetto Randes.
Vittoria che di fatto vale la salvezza matematica per la formazione Alcamese che ha centrato così il principale obiettivo stagionale, ora  Alcamo va a caccia di un piazzamento di prestigio in questo campionato, con il quarto posto che sembra alla portata di Vaccaro e compagni.
Proprio in ottica quarto posto il match di sabato prossimo assume ancora più interesse con la Th Alcamo che sarà in trasferta in Puglia per affrontare Putignano, battuto all’andata per 29-19.
Pugliesi al quarto posto, precedono di soli due punti la formazione cara al presidente Gaspare Randes, che faranno di tutto per riscattare la netta sconfitta dell’andata e staccare in classifica la Th Alcamo, che salirà in Puglia dal suo canto per portare a casa l’intera posta in palio.