A2: PALLAMANO CAMERANO DI SCENA A BOLOGNA

La Pallamano Camerano chiude il 2018 con la trasferta di Bologna. I gialloblu, reduci dalla prestigiosa vittoria casalinga contro il Rapid Nonantola, tornano sul parquet in una sfida importante in ottica salvezza. Infatti i ragazzi di coach Sergio Palazzi vanno nella tana della neopromossa 2 Agosto Bologna, reduce da due successi consecutivi.

I bolognesi sono distanziati di un solo punto in classifica generale, sette contro gli otto dei gialloblu, e pertanto sarà importante fare punti per chiudere l’anno nel migliore dei modi. La formazione guidata in panchina da Mattia Melis si è affacciata al nuovo impegno con una rosa composta da ragazzi tutti bolognesi provenienti dal vivaio sorto nel 2002 dall’omonima scuola elementare del quartiere Barca. La Pallamano Camerano non coglie punti in trasferta dalla prima giornata e pertanto c’è voglia di invertire il trend. “E’ una sfida difficilissima – commenta il vice allenatore Davide Campana – nonchè importantissima perchè andiamo ad affrontare una diretta concorrente per la salvezza ed una vittoria ci porterebbe con un pò di distacco rispetto alla zona retrocessione. E’ una squadra con due – tre elementi molto importanti nonchè molto camaleontica, specialmente in difesa, dove attua due – tre difese abbastanza aggressive e perciò dovremo stare molto attenti. Sicuramente arriviamo dalla partita contro il Nonantola, che ci ha galvanizzato, ed abbiamo visto gli errori che abbiamo commesso. Andremo a Bologna per giocarci la partita”.

Fischio d’inizio sabato 22 Dicembre, alle ore 20.00, al PalaFilippetti. Dirige l’incontro la coppia arbitrale Dana – Ricciardi. Infine chiudiamo con una bella notizia per la Pallamano Camerano: il giovane gialloblu Mattia Bilò è stato convocato con la nazionale per il raduno dell’under 17. Una bella soddisfazione per la società che conferma il positivo lavoro svolto a livello di settore giovanile da parte di tutto lo staff tecnico con una continua crescita da parte dei giovani gialloblu.