A2: PIZZIKOTTO RUBIERA SUPER NEL DERBY CON PARMA

La Pizzikotto si impone nel derby con il Parma. Partita di un’intensità pazzesca, combattuta con grande grinta e determinazione, soprattutto da un Rubiera che doveva vincere per restare in corsa per i Playoff e per vendicare la prossima prestazione offerta all’andata. Le difese la fanno da padrone, ottimi i due portieri, Salati da una parte e Bonacini dall’altra, ma la Pizzikotto ha più voglia di sacrificarsi e lottare e tiene il naso avanti per tutta la partita. Certo che se Rubiera fosse riuscita a imporre il suo spirito casalingo anche in trasferta, ora sarebbe in piena lotta per il primato.

Pronti via e Rubiera va sul 4-1 dopo 13 minuti. Parma fatica a trovare la via della retta ma Ceccarini è implacabile dai 7 metri e tiene in vita i suoi. Nella Pizzikotto Giacomo Boni (nella foto) sfodera una prestazione mostruosa dall’ala, poi dalla panchina escono Giovanardi e Santilli che si riveleranno importantissimi. Chiuso avanti 8-6 il primo tempo, Rubiera va sul 16-11 al 48°. Forse a questo punto i rubieresi calano un po’ troppo il ritmo, e Parma ritorna sotto (17-16). Ma è solo una fiammata isolata, perché poi ci pensano un super Hila in attacco e Salati che chiude la porta per le ultime speranze ospiti. Finisce 21-18. Rubiera resta in corsa per un posto nei play-off, anche se il traguardo è comunque difficile. Sabato prossimo la Pizzikotto andrà in Sardegna per affrontare la capolista Raimond Sassari.