A2: SECONDA VITTORIA STAGIONALE PER LA PALLAMANO 2 AGOSTO BOLOGNA

Seconda vittoria stagionale in serie A2 per gli Spartans, squadra seniores della Pallamano 2 Agosto Bologna, che davanti al proprio pubblico supera Ferrara   United col punteggio di 29-27 e ritorna a contatto con la zona salvezza, complici le concomitanti sconfitte delle dirette concorrenti.

Il Ferrara United si presenta al match dopo un ottimo pareggio casalingo contro il Romagna Handball di coach Tassinari, mentre gli Spartans sono alla ricerca di punti che permettano loro di non perdere il treno delle formazioni che lottano per la salvezza e di affrontare con fiducia queste ultime decisive giornate del girone di

andata.

I bolognesi partono col freno a mano tirato e permettono all’esperta

formazione estense di portarsi rapidamente sul punteggio di 0-3, salvo

poi riuscire a ribaltare il risultato piazzando un formidabile parziale di 13-2,

che permette loro di toccare le otto lunghezze di vantaggio e di terminare il primo tempo in vantaggio 19-13, grazie ad un attacco particolarmente fluido e corale.

Al rientro in campo i biancorossi sembrano più contratti rispetto ai primi trenta minuti di gioco e fanno fatica a controllare il vantaggio maturato, subendo così un’incredibile rimonta da parte dell’esperta formazione ospite che, guidata dalle reti del proprio capitano Corrado Sgargetta (autore di ben 17 centri al fischio finale), ritrova il vantaggio dopo quaranta minuti di gioco, sul punteggio di 25-26.

Gli Spartans sono bravi a non perdersi d’animo e riprendono a macinare gioco, piazzando un contro parziale di 4-0 che garantisce loro la meritata vittoria finale, la prima in stagione davanti al pubblico amico.

Ritornano così al successo i ragazzi di coach Melis dopo tre sconfitte

consecutive e agganciano Modena a quota 5 punti in classifica generale, portandosi ad un solo punto di distanza dalla formazione marchigiana di Camerano che sarà ospite dei biancorossi nell’ultimo appuntamento casalingo dell’anno solare.

Tra le note positive si può sicuramente annoverare un attacco particolarmente efficace, come dimostrano i 19 goal segnati nella prima frazione di gioco, e la

maggiore maturità e serenità nel gestire finali punto a punto, come già visto in Sardegna nella vittoria su Verdeazzurro. D’altro canto occorrerà ancora molto lavoro sia dal punto di vista tecnico-tattico che dal punto di vista psicologico,  per evitare che simili blackout si ripetano e per poter cercare di fare punti anche contro formazioni di livello superiore.

Gli Spartans sono attesi dalla delicata trasferta sul campo di Carpi (sabato 15 dicembre, ore 18.00), dalla quale è imperativo tornare con una vittoria per staccare ulteriormente i padroni di casa, al momento unica ad essere ancora ferma a zero punti, e per guadagnare ulteriore terreno nei confronti delle altre dirette concorrenti alla salvezza.

Sarà fondamentale affrontare l’impegno con concentrazione ed umiltà, senza dimenticare che tra le big del girone B solo la corazzata Raimond Sassari ha ottenuto un comodo e largo successo interra modenese.