A2: TH ALCAMO IN QUEL DI PUTIGNANO PER UNA SFIDA CHE VALE IL QUARTO POSTO

Calendario alla mano, per chi uscirà vittorioso da questo match probabilmente ci sarà la soddisfazione di concludere alle spalle di Mascalucia, Teramo e Benevento questo campionato.
Alcamo arriva a questa sfida con ben tre giocatori in meno rispetto alla netta e bella vittoria dell’andata per 29-19, probabilmente quella è stata la migliore versione della Th Alcamo della stagione, potendo contare oltre ai nuovi innesti Saitta e Vaccaro su un Matteo Guinci in crescita e su Scire’ e Peretti.
Mancava quel giorno Fagone per infortunio, ma Alcamo sopperì all’assenza del centrale con un prestazione di livello assoluto, di certo a Putignano sarà tutt’altra musica, così rispetto alla partita del Pala Verga, Alcamo avrà un Fagone in più, e in meno  Guinci, Peretti e ora  Scire’. La Th Alcamo ne sta facendo a meno, giocatori che davano uno spessore non indifferente nel caso di Guinci e Scire’ nelle rotazioni nei tre ruoli di terzino, dove ora è entrato il 2003 Daniele Cicirello, con Lipari diventato nuovamente punto di riferimento a terzino destro.
Proprio gli under 17 completeranno la rosa che raggiungerà la Puglia per questa trasferta che riporta Alcamo a Putignano dopo ben 10 anni, infatti esistono solo due precedenti prima della gara di andata di questo campionato, era la stagione 2008/09, 26-24, al Pala D’angelo il 6 Dicembre per la TH Alcamo, mentre il ritorno si giocò il 26 Marzo del 2009 ed in Puglia, ebbe la meglio il Putignano per 32-24.
Quindi la Th Alcamo torna nella terra del più bel  carnevale pugliese nel tentativo di fare un bel scherzo alla formazione di coach Perrini che dal suo canto vorrà riscattare la netta sconfitta dell’andata, anche per blindare il quarto posto.
“Sarà una bella sfida quella con il Putignano”, dice Benedetto Randes, ”  sappiamo di andare a trovare una squadra vogliosa di fare bene e carica a palla, che attende questa sfida per dimostrare di meritare l’attuale posizione in classifica, noi invece abbiamo preparato questo match con la massima tranquillità e consapevoli che saliremo in Puglia per giocarci una grande partita, in un piccolo impianto che sicuramente sarà caldissimo e questo per noi sarà ancora più stimolante nella speranza di far divertire gli appassionati tifosi di Putignano con una bella partita.
Loro sono una buona squadra con delle buone individualità come Fanizza e Losavio, ma noi abbiamo giocatori che sono nel pieno della loro maturità come Vaccaro e Saullo, ma abbiamo anche un giocatore come Fagone, assente nella gara d’andata che spero riesca ad incidere in fase di realizzazione come spesso gli accade in casa, mentre sarà fondamentale difendere bene come stiamo facendo in questo campionato, mentre proprio in attacco dobbiamo evitare di limitare al massimo il numero delle palle perse e i tiri sbagliati a tu per tu con il portiere avversario come accaduto nella partita di sabato scorsa con Salerno, per evitare, d’innescare il loro gioco in velocità “, ha concluso il tecnico della squadra alcamese.
Putignano – Th Alcamo si gioca sabato 16 Marzo alle ore 19.00, arbitri Simone – Strippoli.