A2F: TRA LE MURA AMICHE MUGELLO BATTE CINGOLI

Alla fine l’Euromed Mugello vince 22-20, ma Cingoli ne esce a testa alta, combattendo fino alla fine e penalizzata da una rosa cortissima. Le ragazze di Analla scivolano al quinto posto del girone C di Serie A2 Femminile di pallamano, superate proprio dalle toscane.

Nel primo tempo c’è grande equilibrio tra le due squadre. La Polisportiva riesce a portarsi sul +4 con 3 reti di Cipolloni e una di Cristalli, 4-8. Le toscane rispondono con un contro-break di 6-0 con Maddalena Lapi, Salemme, Gorelli, Simoni e due volte Gargani, punteggio sul 10-8. Lenardon accorcia, ma Salemme e Gargani chiudono la prima frazione sul 12-9.

Nella ripresa Mugello si fa rimontare, ma alla fine riesce ad avere la meglio; le cingolane, in vantaggio a 4 minuti dalla fine, non riescono a piazzare il colpaccio. Ad inizio tempo, Torelli, Cipolloni e Bartolucci riportano in parità la sfida (12-12). Le locali tornano a +3 trascinate da Maddalena Lapi, Gargani e Simoni, parziale sul 15-12. Turki riduce il gap, ma l’Euromed arriva ad un massimo di +5, con le giocate di Santoni e Salemme (18-13). Cingoli non molla e accorcia prima di due reti con Cappelli e Cipolloni, poi, sul 19-15, mette in fila cinque punti con Bartolucci, Cristalli, Torelli, ancora Bartolucci e ancora Cristalli, parziale sul 19-20 a 5 minuti dalla fine della partita. Salemme pareggia i conti, i mister Volterrani e Analla si sfidano a colpi di timeout. Ad avere la meglio è la squadra di casa, che chiude i giochi con Raguzzi e Santoni, sfruttando qualche errore di troppo delle cingolane.

L’Euromed Mugello vince 22-20 contro la Polisportiva Cingoli e chiude il girone d’andata al quarto posto, sopravanzando le cingolane. La squadra di Analla può comunque ritenersi soddisfatta per non aver mollato  aver tentato di vincere fino al 60’. Top scorer della gara Sofia Cipolloni con 6 reti, seguita a 5 da Gargani-Salemme e a 4 da Sara Bartolucci e Francesca Cristalli. La classifica vede in testa l’Alì Mestrino con 16 punti a punteggio pieno, seguita a 14 dalle Marconi Jumpers. Terzo posto per le Tushe Prato a 11, seguite a 9 dall’Euromed Mugello. Cingoli chiude il 2018 al quinto posto con 8 punti, a pari merito con la Cellini Padova. Dopo le vacanze natalizie, sarà proprio la sfida esterna contro le venete ad aprire il girone dei ritorno, per la partita prevista per il 26 gennaio.