ACCADEMIA CONVERSANO: LA VITTORIA A BOLOGNA REGALA LA MATEMATICA QUALIFICAZIONE AI PLAY-OFF

Decimo risultato utile consecutivo per l’Accademia Conversano di coach Alessandro Tarafino. In una partita condotta per tutti i 60′ i vice campioni d’Italia conquistano una vittoria importante che proietta matematicamente i biancoverdi ai Playoff scudetto.

Pronti via e 2 a 0 per Bologna. Conversano risponde con un parziale di 4 a 0 e all’8′ si porta a condurre 2 a 4. Passano i minuti e aumenta il divario, al 15′ Jacopo Lupo segna il 5 a 9 per Conversano. Continuano a macinare gioco gli uomini del presidente Roscino che al 18′ si portano al +6, Iballi segna il 6 a 12. Conversano è bravo a gestire e chiude il primo tempo sull’11 a 17.

Nel secondo tempo un buon Bologna cerca di riavvicinarsi nel punteggio grazie ai gol del brasiliano Pereira, al 17′ il tabellone segna 20 a 24. Passano pochi minuti e i felsinei accorciano a -3: 22 a 25 al 23′. Conversano controlla senza troppi affanni i minuti finali e chiude il match sul 26 a 30.

” Non era una partita impossibile, ma andava affrontata con la testa giusta. Dopo il loro 2 a 0 iniziale abbiamo preso le misure sia in attacco che in difesa. Sapevamo che avrebbero trovato molti gol contro la nostra difesa schierata con Pereira e che avrebbero puntato su un gioco veloce, ma grazie alle parate dei nostri portieri siamo riusciti a creare un gap di gol che abbiamo gestito fino a fine partita.
Il finale di stagione contro Gaeta, Merano e Bolzano si preannuncia ostico ed è importante fare ruotare tutti i giocatori per poter ottenere il massimo da ognuno di loro.
Non ci accontentiamo della qualificazione ai play-off scudetto, vogliamo giocare ben e fare punti per cercare di qualificarci come seconda” sono le parole di Riccardo Pivetta a fine partita.

Il campionato ora si ferma per dare spazio alle gare di qualificazione agli Europei 2020 della nazionale italiana. Conversano tornerà in campo il 20 aprile prossimo contro Gaeta, tra le mura amiche del Palasangiacomo, per continuare ad inseguire il secondo posto in classifica nel duello contro il Pressano.