ACCADEMIA CONVERSANO: ORA PIU’ CHE MAI UN SOLO GRIDO: VINCERE!

Il presidente Roscino: “Persa una grande occasione ma domani sarà una grande battaglia!”

Voltare pagina e ripartire da zero. A sole 48 ore di distanza Conversano e Pressano sono in parità. Uno a uno dice lo score degli incontri. Tutto è aperto e ancora possibile. Solo il campo deciderà chi avrà più fame di vittoria e conquisterà la finale scudetto 2018/2019.
In casa Conversano c’è tanto rammarico per l’occasione sciupata. Una rabbia comunque positiva, di quelle che, ce lo auguriamo, si trasformeranno in grinta e voglia di lottare fino all’ultimo secondo per portare a casa l’obiettivo di una stagione.

A suonare la carica alla vigilia ci pensa proprio il vertice del sodalizio biancoverde, il Presidente Giuseppe Roscino: “Abbiamo perso una grandissima occasione commettendo tanti errori nell’arco dei 60 minuti; lasciando al Pressano la possibilità di punirci ad ogni minima nostra distrazione e vanificando l’ottima prestazione di Pedro Hermones. Naturalmente c’è tanto rammarico ma anche la consapevolezza che domani sarà una gara secca, in cui vincerà chi avrà più lucidità e motivazioni. L’inerzia della semifinale adesso è dalla parte del Pressano, tuttavia noi dobbiamo fare una partita più attenta e matura se vogliamo portare a casa il match. Il fattore stanchezza sarà fondamentale giocando a due giorni di distanza ma abbiamo una rosa ampia e sono certo che tutti gli elementi si faranno trovare pronti.”
CUORE GRINTA E VOGLIA DI VINCERE! Saranno dunque questi i fattori determinanti per portare a casa il risultato.

L’appuntamento per i sostenitori conversanesi è fissato per sabato 18 maggio alle ore 20.30 incollati alle vostre TV, smartphone o tablet sulla piattaforma youtube/pallamanotv o sulla pagina facebook Pallamano Conversano.