DARWIN TECH MASCALUCIA VINCE ANCORA E RESTA IN VETTA ALLA SERIE A2 DI PALLAMANO

Torna al successo davanti al proprio pubblico la Darwin Tech Mascalucia che contro i salernitani del Lanzara ottiene la vittoria numero 12 di questa splendida stagione. Una gara mai in discussione contro avversari che si sono presentati al gran completo in terra sicula, mentre la compagine del presidente Sergio Pagano ha fatto registrare alcune importanti defezioni. Assenti gli esperti Vito Cardaci e Giuseppe Celano, dall’infermermeria è arrivato lo stop anche per il mancino Francesco Giuffrida che risente ancora dei postumi della trasferta teramana e del terzino Marco Pappalardo che, dopo qualche settimana di terapie per un problema muscolare ha giocato una decina di minuti solo nel finale. Spazio quindi per i giovani under 17 Seby Coppola, Antonio Cristaudo, Endi Xethani e Lorenzo Mineo che hanno ripagato in pieno la fiducia dello staff tecnico andando anche a segno. Assai positive anche le prestazioni dei tre under 19 schierati Bruno Cristaudo, Alessio Cardullo e Alessio Lo Bello, così come quella di Dario Consoli (nella foto al tiro) che prosegue il suo percorso di crescita tecnica. Match senza storia con gli ospiti di coach Piero Attanasio che hanno provato nelle battute iniziali a restare in scia senza riuscirvi. Al riposo in vantaggio di sei lunghezze (16 a 10), nella ripresa il copione non è cambiato con capitan Antonio Consoli e Gabriele Costanzo a dettare i tempi di gioco e gestire una gara che nel finale ha anche visto l’esordio in serie A2 di due giovanissimi quindicenni Valerio Grillo e Matteo Villani. “Vittoria importante in una gara che poteva nascondere delle insidie, ma che ci visti in vantaggio sin dai primi minuti di gioco. I nostri avversari hanno onorato il match, ma credo che la differenza di valori in campo si sia vista sin dall’inizio. Durante la gara ho avuto la possibilità di schierare anche i giovani delle formazioni giovanili (facendo rifiatare atleti fondamentali per noi come Vasquez, Cocher), che hanno tenuto il campo in maniera eccellente senza far rimpiangere i compagni più esperti. Ci godiamo l’ennesima vittoria, ma da domani sera si torna a lavorare con concentrazione e determinazione in vista del prossimo impegno in trasferta a Putignano”. In classifica nulla è cambiato con Lions Teramo e Pallamano Benevento, entrambi vincenti su Atellana e Orlando Haenna, che continuano a tallonare i mascaluciesi chiamati a vincere le prossime due gare (a Putignano e in casa contro Alcamo ndr.) per mantenere la testa della classifica e chiudere da vincitori il girone C di seconda serie nazionale.