Fasano-Conversano, Ancona: “Vinciamo gara-3″, Tarafino: “Possiamo fare meglio”

Lo spareggio di sabato deciderà chi, tra Conversano e Junior Fasano, potrà cucirsi sul petto lo scudetto nella prossima stagione. Le due partite finora giocate hanno trasmesso spettacolo e passione con le due contendenti a dimostrare tutto il loro valore. Gara-2 ha premiato i ragazzi di coach Ancona che hanno così impattato la serie rimandando ogni verdetto alla bella, sempre da disputarsi sul neutro di Martina Franca. Proprio il tecnico, come riportato su La Gazzetta del Mezzogiorno, a fine partita ha commentato: “Sono molto contento della prestazione dei miei ragazzi – dice – hanno reagito ottimamente alla sconfitta di gara-1 in cui pur giocando bene per larghi tratti abbiamo sciupato una ghiotta occasione. La consapevolezza di avere qualche cambio in più ed il calore dei nostri tifosi hanno fatto la differenza. Ci siamo meritatamente riscattati, ma siamo consapevoli di non aver raggiunto ancora il risultato, quindi ora testa a gara-3 da preparare al meglio per riportare il tricolore a Fasano”. Sconfitto ma non rassegnato il suo rivale Tarafino che, come si legge dalla stessa fonte, concede i giusti meriti all’avversario serrando poi i ranghi della propria squadra per ritrovare serenità e voglia in vista dell’atto finale: “Sicuramente Fasano ha giocato una partita migliore in difesa rispetto alla prima partita, il talento di Riccobelli e l’esperiena degli altri hanno fatto il resto. Noi nel secondo tempo non abbiamo avuto le idee chiare in attacco e semplicemente non siamo più riusciti a sviluppare il nostro gioco. Ora ci resta un’altra gara per dimostrare soprattutto a noi stessi che possiamo fare meglio di come abbiamo giocato”.