Festa grande a Cologne, battuto Cassano nel derby

A Cologne è festa grande. La Metelli si aggiudica il derby con il Cassano Magnago sotto gli occhi del neo acquisto Julian Lopez e aggancia i varesini al quarto posto in classifica. Ma l’inizio è shock per i padroni di casa, che subiscono quattro reti senza andare a segno. Moretti ne fa tre e Bortoli, al 9’, trafigge Nicholas Manenti dalla fascia destra, costringendo Kokuca al primo time out. I grigio fucsia rompono il ghiaccio solo al 9’ con Bargariga, che s’incunea tra le maglie della difesa ospite bucando la porta di Monciardini (1-4). La fiducia di Cologne cresce con il passare dei minuti e lo svantaggio si riduce. Un gol in elevazione di Soldi, al 18’, vale il meno 1 (6-7). I bianco amaranto non si scompongo, continuano a macinare gioco e a segnare con una regolarità disarmante. Al 26’, Fantinato piega le mani di Thiaw per il nuovo + 4 cassanese (8-12). La prima frazione di gioco si chiude con un gol a sette secondi dalla sirena di Lancini, che manda le squadre al riposo con il parziale di 12-14.
Nella ripresa, la Metelli scende sul parquet con un altro piglio e al 4’, grazie ad una rete di Cantore, ribalta il risultato (15-14). Kolec chiama il time out, Ma Cantore concede il bis, infilando la palla nell’angolino alla sinistra di Ilic per il massimo vantaggio Cologne (16-14). I varesini non mollano di un centimetro e tornano a mettere il muso avanti al 14’, con una marcatura dell’incontenibile Moretti. Si procede punto a punto, fino a quando Soldi e Mazza vanno a segno due volte consecutivamente al 24’ per il momentaneo 25-23. Cassano prova ancora una volta a ricucire lo strappo e l’ennesimo affondo di Moretti a due minuti dal termine vale il pari 28-28. Il finale è, manco a dirlo, al cardiopalma. La Metelli si trova a gestire l’ultimo pallone e Bobicic si guadagna un rigore a 9 secondi dalla sirena. Sulla linea dei sette metri si presenta Soldi, che mette la palla alla spalle di Ilic per il definitivo sorpasso Cologne, mandando in visibilio i circa 500 spettatori del Palasport di via Dante Alighieri. Con una rincorsa disperata Moretti prova ancora a rovinare la serata dei grigio fucsia, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa.

 

fonte pagina Facebook Metelli Cologne