Hc Fondi, arriva il portiere italo-argentino Soliani

Come già annunciato nelle scorse settimane, anche nella stagione 2017-2018 la prima squadra dell’HC Fondi prenderà parte al massimo campionato di pallamano maschile. Nella giornata di lunedì 3 luglio sono stati resi noti dalla Federazione i team che prenderanno parte alla prossima Serie A1. Anche per il campionato che verrà la formazione cara al presidente Vincenzo De Santis è stata inserita nel girone C, composto dalle squadre dell’Italia meridionale. Rispetto alla passata stagione non ci sono grosse novità nel raggruppamento: al posto della retrocessa Kelona Palermo ci sarà un’altra compagine siciliana, neopromossa dalla Serie A2, il Crazy Reusia Ragusa. Per il resto, tutto come nella passata stagione: a completare il girone sono i cugini dello Sporting Club Gaeta, le due formazioni sannite della Pallamano Benevento e del Valentino Ferrara, le pugliesi Junior Fasano, Conversano e Noci e l’altra formazione siciliana, ossia il Teamnetwork Albatro Siracusa. Intanto sul fronte mercato, dopo aver salutato il portierone Giovanni D’Angelis ed aver messo a segno diversi colpi importanti, che rispondono ai nomi di Rigante, Filic e Mathă, la dirigenza rossoblù sta lavorando intensamente per consegnare a mister Giacinto De Santis una squadra che possa ben figurare anche nella nuova stagione. Notizia dell’ultima ora è l’ufficializzazione di Maximiliano (Maxi) Soliani. Il portiere italo-argentino classe ’93, dal 2011 è nel giro della nazionale argentina: Under 18, Juniores e, dal 2014, seniores. Il giovane estremo difensore nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Dorrego, formazione di massima serie argentina. Queste le sue prime parole da giocatore rossoblù: “Sono molto felice di far parte della prima squadra dell’HC Fondi, grato per la fiducia dei dirigenti del club e dello staff tecnico. Vorrei ringraziare il Dorrego, club in cui sono cresciuto e formato sin da giovanissimo, penso che sia il momento di continuare a crescere personalmente e atleticamente, e a Fondi senza dubbio avrò questa possibilità. Sono in fremente attesa della prossima stagione e mi sono allenato duramente per un po’ di tempo per dare il meglio di me”.