La Carburex Gaeta vince ma la Poule Promozione sfuma per un soffio

A volte una vittoria non basta. Perché il tuo destino non dipende solo da te, perché pur raggiungendo gli obiettivi che ti eri prefissato (seppur con qualche battito di cuore accelerato di troppo) non va tutto come avevi sperato. La Carburex Gaeta chiude la regular season con una vittoria, ipotecata ai danni della Lombardi Service Alfaromeo Valentino Ferrara, ma prosegue il proprio percorso passando dalla Poule play-out, da quinta della classe. La Poule promozione, complice il successo di misura dell’Albatro Siracusa sul Noci (24-23), sfuma così solo per un soffio, a causa delle sconfitte subite negli scontri diretti col Fondi, che invece si posiziona al 4° posto con gli stessi identici punti dei biancorossi: 18.

Un risultato amaro che ha il sapore della beffa, perché sarebbe bastato conquistare appena un punto in più nell’arco della prima fase per poter volare addirittura in terza posizione, probabilmente qualificandosi anche per la Coppa Italia. Invece il cammino verso il traguardo girone unico sarà più tortuoso ma, ed è questo che conta, ancora possibile.

La gara contro il Valentino Ferrara è stata intensa e combattuta, in modo particolare nel secondo tempo, a testimoniarlo è il risultato finale, 25-24, arrivato solo grazie ad una realizzazione dai sette metri allo scadere di Morello, top scorer a quota 5 insieme a Lombardi, Bono e capitan Ponticella. L’alta posta in palio, condita da una tensione alle stelle, non ha permesso ai gaetani di sfoderare la migliore prestazione possibile, ma importa meno quando arrivano i due punti.

LA CRONACA – Si parte sulla scia dell’equilibrio, 2-2 al 5′, 4-4 all’8′, poi Ponticella tenta il primo mini allungo del match con un parziale di 2-0, pochi minuti dopo totalmente azzerato da Pereira e Bargelli, 7-7. Il botta e risposta continua fino al 17′ (10-9), ma un nuovo break di 5-0 permette ai padroni di casa di scappar via sul +6, 15-9, costringendo i gialloverdi a rincorrere. Lo strappo è parzialmente ricucito dall’ex Pierluca Bettini, che manda tutti negli spogliatoi sul 15-11.

Primi quindici minuti della ripresa e distanze invariate, 21-17 firmato Lombardi, coach Nasta chiama timeout. La strada sembra in discesa per i locali, e invece ad arrivare inatteso è un lungo blackout, dieci interminabili giri di lancette in cui, tra errori e inferiorità numeriche, il Gaeta non riesce a mettere a segno una rete, al contrario dei campani che invece tornano alla carica, 21-20. A rompere l’incantesimo è Morello, subito seguito da Amato, ma i beneventani non si arrendono e, nonostante le parate di Amendolagine, raggiungono la parità al 28′, 23-23. Lombardi fa tornare i suoi col muso avanti, gli risponde Bettini per il 24-24 al 29’42”. Diciotto secondi da giocare, biancorossi in attacco con Bono che viene fermato fallosamente da Bettini: l’arbitro estrae il cartellino blu (squalifica per la prossima partita) e assegna il rigore. A tu per tu con Randes si presenta un lucido Morello, che trasforma per il 25-24 finale.

«È stata una partita dura – ammette coach Onelli -, forse dopo il primo tempo pensavamo di poter aumentare il divario più facilmente, invece il Valentino Ferrara è rientrato in campo agguerrito, difendendo molto, e soprattutto con una tranquillità mentale che ha fatto la differenza. Di questa partita salvo solo i due punti, siamo stati poco lucidi e non abbiamo attaccato come avremmo dovuto, ma adesso andiamo avanti e pensiamo al futuro. Punteremo a vincere il maggior numero di partite per proseguire la strada verso il girone unico».

Alla Poule play-out, che prenderà il via sabato 24 febbraio (dopo lo stop previsto per la Final8 di Coppa Italia in programma a Conversano dal 16 al 18 febbraio), parteciperanno le squadre classificate dal 5° al 9° posto, con girone di sola andata e formula ad orologio. Ciascuna compagine partirà con un bonus di punti iniziale determinato sulla base della graduatoria al termine della 1ª fase: Gaeta 10 punti, Noci 8, Valentino Ferrara 6, Benevento 4, Crazy Reusia 2. Le classificate dal 5° all’8° posto al termine della 2ª fase accedono alla successiva 3ª fase, Poule permanenza; l’ultima, invece, retrocede in Serie A2 per la stagione 2018/19.

Questo il calendario per la Carburex Gaeta:

– sabato 24 febbraio: Carburex Gaeta – Lombardi Service Alfaromeo Valentino Ferrara;

– sabato 3 marzo: riposo;

– sabato 10 marzo: Benevento – Carburex Gaeta;

– sabato 17 marzo: Carburex Gaeta – Noci;

– sabato 24 marzo: Crazy Reusia – Carburex Gaeta.

 

CARBUREX GAETA – LOMBARDI SERVICE ALFAROMEO VALENTINO FERRARA 25-24 (p.t. 15-11)

CARBUREX GAETA: Amendolagine, Cienzo, Lombardi 5, Ponticella 5, Amato 2, Ciccolella D., Lodato, Bono 5, Morello 5, Ciccolella A., Gallo 2, La Monica, Antonio Filipovic 1, Pantanella. All. Salvatore Onelli 

VALENTINO FERRARA: Bettini 4, Di Rubbo, Luciani, Salvini, De Luca 8, Randes, Oropallo, Bargelli 5, Mancini G., Cenicola, Pereira 7. All. Giovanni Nasta

ARBITRI: Regalia – Greco

ESPULSO: al 29’st Bettini (LSAVF)

 

 

Alessandra Aprile

UFFICIO STAMPA GAETA SPORTING CLUB