La Pizzikotto Rubiera affronta Bastia Umbra ad Assisi

Riprende dopo la sosta il campionato i Serie A2 con la Pizzikotto Rubiera impegnata a centrare il prima possibile la matematica certezza di giocare anche il prossimo anno nella rinnovata e molto più competitiva seria A2 (per farlo occorre chiudere questa stagione entro il quinto posto, con il sesto invece si andrebbe ad uno spareggio con la sesta di un altro girone). La trasferta di Assisi in casa del fanalino di coda Bastia Umbra rappresenta una ghiotta occasione per mettere altri due punti in classifica e pensare anche di migliorare la propria posizione, continuando nella lotta per il terzo posto con il Parma in attesa dello scontro diretto e sperando magari in un difficile (per non dire fortemente improbabile) calo del Nonantola per agganciare la seconda piazza. Attenzione però a non commettere l’errore di sottovalutare la Cenerentola! Qualcuno (proprio il Nonantola) l’ha già fatto e gli umbri ne hanno approfittato al meglio, vincendo la loro per ora unica partita. La Pizzikotto non deve commettere lo stesso errore, peraltro avendo già rischiato a Carrara (i rubieresi strapparono un sofferto pareggio a fil di sirena); serve una partenza decisa, che faccia capire immediatamente all’avversario che non c’è spazio per risultati a sopresa. Come già detto si gioca ad Assisi, domenica nel primo pomeriggio (Ore 15, arbitri Brizzi e Cifarelli)