Leonessa Brescia, Gaspare Scalia è il nuovo allenatore

A ridosso dell’ultimo impegno stagionale, si è svolto ieri, nella sala riunioni del Centro sportivo San Filippo, l’incontro di presentazione fra il coach Gaspare Scalia e le ragazze della Pallamano Leonessa che faranno parte della rosa 2018/2019. A parte i convenevoli, il presidente Narcisio Paganotti ha annunciato anche l’inserimento della figura di vice-allenatore, Simona Savoldi. Il duo ha illustrato alle ragazze gli impegni che incontreranno nel prossimo campionato a partite dalla preparazione atletica, fissata per il 30 luglio. Una bella chiacchierata di gruppo dove Scalia ha esordito con le parole: “Dopo 14 anni, torno alla femminile. Ho deciso di abbracciare il progetto del presidente Paganotti principalmente per tre motivi; perché conosco da tempo i membri del direttivo, perché so che la Pallamano Leonessa è una società seria e ultimo ma non per importanza, perché Simona Savoldi ha accettato di affiancarmi in panchina”. Parlando della futura stagione, il mister esorta i pregi e non nasconde i limiti della Leonessa Brescia, “Avrò bisogno di un po’ di tempo per ri-ambientarmi dopo tanti anni di maschile ma sono sicuro che, con l’aiuto di tutto lo staff questo tempo sarà brevissimo”- chiosa Scalia – “nell’incontro con la squadra ho avuto la netta impressione di avere davanti delle atlete determinate e disponibili al lavoro. Fare meglio di come ha fatto Laera non sarà semplice”  – continua il tecnico – “in questa squadra ci sono degli ottimi elementi, delle giovani molto interessanti ed anche giocatrici di esperienza. Senza nascondersi, le ragazze però non sono tantissime e il campionato è lungo. So che la società sta lavorando sul fronte mercato e sono sicuro che riusciremo a portare a termine alcuni contatti con altre giocatrici. Sia qualitativamente che quantitativamente abbiamo bisogno di integrare la rosa. Per me sarà una nuova sfida” – conclude Scalia – “L’affronterò con grande entusiasmo, determinazione e soprattutto con la massima professionalità possibile”.