Oderzo, trasferta difficile a Casalgrande Padana

Trasferta a Casalgrande non priva di preoccupazioni. Le avversarie, dopo una partenza in sordina, sono cresciute tantissimo, anche grazie  all’arrivo di Irene Fanton, centrale della nazionale italiana, mentre Ilenia Furlanetto, incontrastata, domina la classifica dei marcatori con 15 lunghezze sulla nostra Arassay Duran. Sarà una partita tutta da scoprire, in attesa del Cassano Magnago, in casa, la prossima settimana. Dopo due vittorie consecutive i ragazzi dell’Under 15 dovranno affrontare in casa la capolista Trieste, ad oggi imbattuta. Sarà una partita molto difficile, che i giovani di Mister Brakocevic dovranno giocare al massimo delle loro possibilità. Con la vittoria sul Vigasio si è aperta una speranza di salvezza per la Pallamano Oderzo che ha abbandonato l’ultimo posto in classifica. Se con la formazione veronese coach Brakocevic era convinto di fare risultato, considerato il salto di qualità che i suoi ragazzi hanno compiuto dopo l’immeritata sconfitta con il Torri nella terza di ritorno, ora si presenta un’impresa quasi impossibile. Nel programma dell’ottava giornata la trasferta con la prima in classifica, la bolzanina Eppan, che con i suoi 35 punti in classifica, ben 27 in più dell’Oderzo, sta ormai navigando verso le Final8. La settimana di carnevale certamente non aiuta sul fronte degli allenamenti viste le numerose defezioni, ma la speranza che essendo una formazione giovane, il fisico mantenga la tonicità necessaria.
Prioritario per mister Brakocevic allenare le menti e preparare i giovani all’ appuntamento senza timori reverenziali. I punti salvezza per la Pallamano Oderzo non arriveranno sicuramente dal confronto con l’Eppan ma importante trovare il gioco e l’intesa per vincere i confronti nei turni successivi. La vittoria inaspettata quanto meritata nello scorso turno contro la capolista Cellini, ha spianato la strada per un risultato finale in campionato di tutto rispetto. Ma quanto di buono fatto finora, sarà messo a dura prova dal Torri, squadra che segue in classifica le opitergine. Una vittoria contro le vicentine darebbe la quasi matematica qualificazione alle finali nazionali di categoria. Osservata speciale Girlanda, ma tuttala formazione del Torri è dotata di qualità importanti da non sottovalutare. Dopo una settimana di sosta riprende il campionato U17M con la quinta gara di ritorno (n°460). I giovani di mister Brakocevic attraverseranno la laguna veneziana per incontrare l’ostico  Cus Venezia, comunque gli opitergini partiranno decisi di poter portare a casa anche questa partita.