PRESSANO OSPITA CONVERSANO PER GARA 2 DI SEMIFINALE SCUDETTO

Win or go home. Vincere oppure salutare la stagione 2018/2019. Una Pallamano Pressano CR Lavis con le spalle al muro si gioca tutto o quasi in una serata. Sconfitta malamente a Conversano sabato in Gara-1, la squadra trentina arriva a giocare fra le mura amiche del Palavis Gara-2 con l’obbligo di vittoria per portare la serie sull’1-1 e giocarsi tutto nella “bella” eventualmente sabato sempre al Palavis. Una situazione non facile per i gialloneri capitanati da Alessio Giongo che devono riscattarsi sotto ogni aspetto ed avranno tutte le carte in regola per farlo, partendo dal fattore campo. Alle 20.30 le “spalle al muro” giallonere sanno tuttavia di potersi appoggiare sul muro di calore del catino giallonero che per questa formidabile semifinale ormai da giorni va verso il tutto esaurito.

Una spinta unanime per trascinare i gialloneri che cercano risposte sul campo e soprattutto cercano quella brillantezza di gioco che in stagione aveva permesso di giocarsela più che alla pari proprio con l’avversario pugliese. Sarà un grande mix di emozioni e pensieri: partendo dalla netta vittoria di novembre contro Conversano al Palavis, fin troppo lontano per farne un paragone, per finire con l’evitare i tantissimi errori tecnici e mentali commessi in terra di Puglia. Dovrà essere un coro di riscatto, dal campo agli spalti, un’onda giallonera: con la convinzione che Pressano può e deve vincere, pur affrontando una squadra di qualità. Ridurre all’osso gli errori, difendere da Pressano ed attaccare con precisione: tre ingredienti per assicurarsi Gara-3 nel mezzo di uno slalom di ostacoli ed emozioni che il Palavis, più che mai in questa occasione, saprà regalare al foltissimo pubblico.

L’ex di turno Adriano Di Maggio – ormai trentino da 9 anni – non ci sta a chiudere anzitempo una stagione ricca di possibilità:”Arriviamo all’appuntamento di Gara-2 con le spalle al muro – commenta l’ala mancina di origini pugliesi –ma sappiamo di poter sfruttare tanti fattori a nostro favore per prevalereIn Gara-1 abbiamo commesso tanti errori ed abbiamo esaltato le grandi qualità del Conversano: dovremo tenere d’occhio soprattutto questo aspetto e reagire sotto ogni punto di vista. Il secondo posto in Regular Season ci ha dato la possibilità di sfruttare il fattore campo e noi dovremo essere capaci di giocarci tutto sul nostro campo dove un grande pubblico per quella che a tutti gli effetti è la partita dell’anno.

La semifinale scatterà alle ore 20.30 sul parquet del Palavis tirato a lucido per l’evento di cartello della stagione: live streaming sulla piattaforma Pallamano TV e sulla pagina Facebook Ufficiale della Pallamano Pressano. Dirigono l’incontro i giovani fischietti Carrino e Pellegrino.