Salerno – Cassano, parla il presidente Petazzi: “Sarà difficile ma faremo del nostro meglio”

Anticipo di campionato quello che andrà in scena Giovedi 11 Ottobre alla Palestra Caporale Palumbo tra Jomi Salerno e Cassano Magnago.

Le Campionesse d’ Italia in carica, dopo aver impattato sabato scorso contro Brixen, cercheranno a tutti i costi il riscatto per ben prepararsi, poi, mentalmente e fisicamente all’ ennesimo impegno casalingo di EHF Cup. Dal canto proprio, il Cassano Magnago vanta un bottino di quattro punti, frutto dei successi contro Casalgrande e Flavioni e della sconfitta esterna in quel di Bressanone.

“ Sicuramente sarà molto difficile affrontare la Jomi Salerno in questo anticipo di campionato – dichiara Massimo Petazzi, presidente del Cassano Magnago – soprattutto in virtù del fatto che le salernitane saranno cariche e determinate nel rifarsi dal pareggio interno contro Brixen e per dimostrare che l’ aver impattato con le altoatesine è stato semplicemente un incidente di percorso.

Sarà per noi un compito ancor più arduo, dal canto nostro è vero che veniamo dalla vittoria interna col Casalgrande ma non abbiamo disputato la nostra miglior partita, dunque sicuramente ci potranno essere dei miglioramenti. Verremo a Salerno per fare bene, è vero che i numeri non contano più di tanto eppure noi abbiamo perso in trasferta di quattro reti contro Bressanone e Salerno ci ha pareggiato in casa, dunque potrebbe risultare una partita al limite del combattuto.

Dal canto nostro – prosegue Petazzidovremo ancora fare a meno di Canziani, una giocatrice per noi fondamentale nello scacchiere generale della squadra, ed inoltre nel nostro roster non vantiamo una giocatrice straniera. Per quanto riguarda questa situazione siamo al momento in standby, vogliamo ancora verificare le reali potenzialità di questa squadra e la gara di Salerno potrà darci ulteriori indicazioni per capire se dovremo o meno attingere al mercato per rinforzarci ”.