SCONFITTA A CINGOLI PER L’ HC FONDI

Disco rosso anche a Cingoli per l’HC Banca Popolare di Fondi, che subisce la terza sconfitta consecutiva del 2019. Al termine di una gara in cui erano riusciti a recuperare un ampio gap, i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis cedevano negli ultimi 10’ ad un mai domo Cingoli.

L’incontro era iniziato con i padroni di casa ben decisi a far valere il fattore campo davanti a un numeroso pubblico e i rossoblù – per l’occasione scesi in campo con la divisa gialloverde da trasferta – che non approcciavano nel migliore dei modi; dopo una primissima fase equilibrata, i cingolani producevano il primo break che li portava sul 7-5 al 10°. Gli ospiti, complice la troppa “timidezza” in fase difensiva dovuta anche alla doppia sospensione di Travar, cedevano facilmente agli attacchi dei bianconeri e al 18° erano sotto di 5 reti. Tale gap veniva portato avanti sino a 5” dal termine, quando Iballi metteva a segno la rete del -4.

Nella pausa tra primo e secondo tempo, mister Giacinto De Santis riusciva a sistemare qualcosa e, una volta tornati in campo, la musica cambiava decisamente registro. Grazie ad un’ottima fase difensiva ed un cinico attacco, in 15’ i fondani piazzavano un fondamentale parziale di 0-5, portandosi per la prima volta in vantaggio (16-17). Mentre appassionati di handball accorsi al Pala Quaresima e tanti sostenitori dell’HC Banca Popolare di Fondi incollati davanti alle TV pensavano che la rotta dal match fosse stata invertita, i padroni di casa non mollavano ed in pochi minuti si riportavano in vantaggio (21-20 al 50°). A quel punto D’Ettorre e compagni pian piano calavano fisicamente e mentalmente; non arrivando lucidi alle conclusioni, spesso prendevano scelte sbagliate o quando erano giuste, queste si infrangevano sul palo o sul corpo di uno stratosferico Colleluori: in circa 10’ i padroni di casa prendevano il largo ed il match si concludeva con il risultato di 27-22.

L’amara conclusione lascia un po’ di rammarico in casa HC Banca Popolare di Fondi, come si evince dalle parole a fine gara del tecnico De Santis: “Abbiamo sbagliato totalmente partita. Sia a livello difensivo che offensivo non ci siamo espressi secondo le nostre potenzialità. Prendiamo per buono la prima parte del secondo tempo, ma anche lì potevamo sfruttare meglio il grande lavoro difensivo fatto”.

Polisportiva Cingoli – HC Banca Popolare di Fondi 27-22 (P.T. 16-12)

Cingoli: Colleluori, Gentilozzi, Danti, Bincoletto 4, Garroni 4, Nocelli 5, Mangoni 3, Chiaraberta, Camperio 2, Alvarez 5, Latini, Strappini 2, Randes 1, Matijasevic 1. All. Nando Nocelli.

HC BP Fondi: Crosara, Nardin 4, Rosso 1, Conte 1, Dall’Aglio, Iballi 4, Pola, D’Ettorre 1, Soliani, Leal 6, Travar 5, Mangiocca. All. Giacinto De Santis.

Arbitri: Fato-Guarini