Serie A1/M a 14 squadre, ci saranno anche Fondi ed Ego Handball Siena?

La FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) ha comunica alcuni aggiornamenti relativi ai Campionati Nazionali della stagione 2018/19. Notizie che saranno ratificate dal Consiglio Federale del 15 luglio prossimo a Misano Adriatico. Nel dettaglio, la Serie A1 Maschile vedrà al via, come da format originario, 14 squadre nella rinnovata formula a girone unico nazionale. Nuova data per la prima giornata stagionale, con la corsa allo Scudetto che inizierà sabato 8 settembre. Per quanto concerne la serie A maschile i nomi certi sono 12: Fasano difenderà lo Scudetto dagli assalti di Conversano, Bolzano, Pressano, Bologna, Cingoli, Bressanone, Trieste, Cologne, Gaeta, Cassano Magnago e Merano. Bisognerà ora capire chi sono le altre due formazioni: una sarà con ogni probabilità Fondi, che aveva inoltrato richiesta di ripescaggio in tempi non sospetti e che in settimana, con un comunicato stampa, ha espresso la fiducia della società attorno a un reintegro nella massima serie. Per completare il roster della partecipanti alla massima serie nazionale, secondo alcune indiscrezioni, si parla della Ego Handball Siena, la società “evoluzione” del Tavarnelle e che il neo-patron Marco Santandrea, con la guida tecnico di Alessandro Fusina, sarebbe pronto a lanciare nella nuova A1 con un progetto tecnico ambizioso e che accenderebbe i riflettori su una città non di poco conto nel panorama dello sport italiano.