SERIE B: LA KEYJEY DNM PALLAMANO RAGUSA CHIUDE CON UN SUCCESSO

La KeyJey Dnm Pallamano Ragusa ha chiuso la stagione, nel campionato di Serie B, con un’altisonante vittoria ai danni del Villaurea Palermo. Nella gara casalinga di sabato scorso, il team allenato da Roberto Donzella ha avuto vita facile come testimonia il punteggio finale, un 30-17 che non ammette repliche e che, anzi, parla di una partita abbastanza piatta, monotona, che i ragusani hanno controllato in lungo e in largo. Sono arrivati altri due punti che hanno sancito la definitiva conquista della salvezza che, in realtà, era già stata messa in archivio nei turni precedenti. E’ stata l’occasione per dare spazio a tutti, soprattutto agli under 17 e agli under 15 che si sono messi in luce in maniera straordinaria, realizzando numerosi gol. Un segnale molto positivo alla luce del fatto che lo staff tecnico ha concentrato parecchia attenzione sulla crescita di questo gruppo durante tutto l’anno sportivo.

L’occasione è stata utile, altresì, per salutare il capitano della KeyJey Dnm Flavio Malfitano che, dopo anni di onorata carriera, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. Riconoscendo l’impatto che la sua presenza ha avuto nella storia della Pallamano Ragusa, la società, come segnale di riconoscimento, ha deciso di ritirare la maglia di Malfitano, quella con il numero 17, che quindi non sarà più indossata da nessuno. “A parte la gara di sabato – sottolinea il presidente Giuseppe Girasa – abbiamo da raccontare numerose novità, tra quelle che caratterizzeranno la prossima stagione. Lo faremo non appena tutti i contatti già avviati saranno definiti e ci consentiranno di avere sempre più chiaro il quadro della situazione che, in realtà, è già praticamente organizzata. Vogliamo crescere sempre di più, come abbiamo annunciato a più riprese, e ci stiamo muovendo lungo questa direzione”. Lunedì mattina, inoltre, la palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino ha fatto da cornice ai giochi studenteschi a cui hanno partecipato squadre di Ragusa, Scicli e Modica. La formazione allestita dall’istituto Quasimodo, dove la società KeyJey Dnm ha attivato uno specifico progetto, ha vinto tutte le competizioni in programma, dimostrando di essere notevolmente superiore rispetto agli avversari. Il gruppo, guidato dai docenti Nello Valvo e Teresa Mari, è formato da alcuni tesserati del sodalizio ragusano e da altri che non lo sono con l’auspicio che gli stessi lo possano diventare presto.

“Ringraziamo il dirigente e i docenti della scuola Quasimodo – continua il presidente Girasa – per il sostegno che ci forniscono nello sviluppo di questo progetto che ci impegna a far sì che la passione per la pallamano possa attecchire tra i banchi. E devo dire che i risultati sono molto interessanti”.