SERIE B: LA NHC TERAMO SI AGGIUDICA IL DERBY TERAMANO

Il derby è sempre un match delicato, è sempre una partita strana ed imprevedibile.

Nonostante i favori del pronostico fossero dalla parte della N.H.C. è sempre bene affrontare partite così particolari con la giusta concentrazione onde evitare sorprese.

Alla N.H.C. veniva inoltre chiesta una prova d’orgoglio in risposta allo stop rimediato a Monteprandone.

Il match non si presenta sicuramente una passeggiata con i giovanissimi avversari che sin dalle prime battute sembrano intenzionati a voler far sudare più del dovuto la N.H.C.

Primo tempo dei più classici, le due formazioni si sfidano in una danza di marcature e break, il primo tentativo di fuga è proprio della N.H.C. (15-10), parzialmente recuperato dagli avversari che vogliono portarsi al riposo con un margine di svantaggio recuperabile, e così sarà.

Al termine dei primi trenta minuti il risultato è fermo sul 17-14.

Nella ripresa, vedremo una partita totalmente diversa, la N.H.C. rientra con il chiaro obiettivo di chiudere i giochi e finalmente torneremo a vedere una squadra cinica e decisa.

Primo mini break (3-0) e il divario tra le due compagini è già raddoppiato, la N.H.C. continua a macinare gioco, secondo allungo (5-0) ed il risultato si porta sul 27-18.

Arriva in seguito il terzo definitivo allungo, questa volta sono ben otto le reti consecutive messe a segno, e con il punteggio sul 35-20 le due squadre continueranno a sfidarsi aspettando ormai il fischio finale.

Al termine dei sessanta minuti, è la N.H.C. ad aggiudicarsi il derby con il punteggio di 41 reti a 24.

Il prossimo turno di campionato riserva ai biancorossi l’insidiosissima e delicatissima trasferta contro l’H.C. Pescara, avversario ostico e ben attrezzato.