Venplast Dossobuono corsara al Pala Keope di Casalgrande

Venplast Dossobuono corsara al Pala Keope di Casalgrande dove, con una prestazione autoritaria, regola le padrone di casa con un netto 18-26. Ottima prova delle nostre ragazze, fluide e continue per tutta la durata del match, e capaci di imporre il proprio ritmo alla partita dal primo al sessantesimo minuto. Al rientro di capitan Biondani, bisogna mettere ora sull’altro piatto della bilancia l’uscita di Manfredini colpita da un problema alla spalla. Le ragazze hanno dimostrato nuovamente di saper fare buon viso alla cattiva sorte, con spirito di sacrificio e grande dedizione. La partita. È Ampezzan ad aprire le danze del match al 2′, andando in rete dopo una azione molto manovrata. Rizzardi in contropiede raddoppia il vantaggio dopo pochi istanti. Casalgrande trova la via della rete al 5′ grazie alla segnatura di Kere per l’1-2. Le squadre faticano a trovare tiri puliti; è Dallari a raccogliere la respinta di Luchin al 9′ per il gol del pari. Losco e Guadagnini iniziano ad alzare i ritmi portando la Venplast sul 2-4. Raccuglia e Mazzieri concretizzano i propri tiri dalla linea dei sette metri, ma Zanette trova un gran pallonetto al 16′ per il 3-6 ospite. Casalgrande però riduce lo svantaggio ad una lunghezza sul 5-6, inducendo coach Escanciano Sanchez al timeout al 19′. Le squadre viaggiano a braccetto nel punteggio fino al 24′ quando è la Venplast a piazzare il break di 0-3 con Ampezzan, Zanette e Stefanelli, dando l’impressione di aver innescato una marcia superiore che nel proseguo del match si rivelerà tale. Il rigore di Raccuglia non ferma la Venplast che segna ancora con uno splendido pallonetto di Losco in inferiorità numerica, per l’8-11 al termine della prima metà di gara. Dopo la pausa è un continuo botta e risposta fino al 7′, quando Ampezzan raccoglie l’assistenza di Biondani per il +4, 12-16. Dallari segna ma la Venplast allunga; due volte Biondani e De Marchi in contropiede confezionano un +6 che sa di sentenza, anche se il cronometro mostra ancora 20′ al termine. Coach Lassouli spezza il ritmo con un timeout dopo la seconda rete di Biondani sul risultato di 13-19. La Venplast amministra con raziocinio, rispondendo colpo su colpo a Casalgrande e trovando il +7 con Stefanelli, che in elevazione trova il pertugio giusto al 22′. Casalgrande chiama ancora timeout, ma la partita è incanalata su un binario ben saldo. Al rientro Furlanetto palleggia dopo il fischio degli arbitri dai sette metri e Guadagnini due minuti dopo allunga sul massimo vantaggio, 16-24. Segna Giombetti, ma Mazzieri dai sette metri realizza. Dallari e Biondani al 28′ insaccano le ultime due reti del match che si chiude sul 18-26. A fine partite le ragazze possono raccogliere un caloroso e meritato applauso da parte dei propri genitori, di tutti i simpatizzanti al seguito e anche di De Togni e Manfredini sedute in tribuna; per tutto l’arco della gara il supporto della tribuna giallorossa si è fatto sentire come sempre, spingendo la Venplast Dossobuono ad un prezioso successo. Queste le parole del presidente Marco Beghini a fine gara:«Bella prestazione delle ragazze che stanno dimostrando il potenziale di questa squadra. Concentrate, determinate, sbagliano di meno e si vede; questo è un risultato importante che ci proietta nelle zone alte della classifica, e che ci fa ben sperare di raggiungere il primo obiettivo della stagione cioè il piazzamento nelle prime otto per disputare la Coppa Italia. Un plauso a tutte ed allo staff tecnico; avanti così e le soddisfazioni non mancheranno».

Casalgrande Padana – Venplast Dossobuono 18-26 (p.t. 8-11)
Casalgrande Padana: Raccuglia 5, Giombetti 3, Kere 2, Furlanetto 4, Dallari 2, Savoca, Pranzo, Artoni S, Rivi, Bassi, Artoni A. 2, Orlandi, Bernabei, Bertolani All: Yassine Lassouli
Venplast Dossobuono: Moretti, Losco 3, Biondani 4, Guadagnini 4, De Marchi 1, Rizzardi 1, Zanette 2, Stefanelli 4, Ampezzan 5, Cacciatore, Luchin, Mazzieri 2 All: Roberto Escanciano Sanchez
Arbitri: Bazzanella – Stilo

Foto Bpe Agenzia Fotografica