A TROINA LA “DUE GIORNI” DELLA FISDR PALLAMANO SICILIA

Si è svolto a Troina, presso la tensostruttura “Nelson Mandela”, un stage tecnico di allenamento per la formazione della Nazionale di pallamano Fisdir che nel mese di marzo del prossimo anno parteciperà ai Winter Games che si svolgeranno a Sestriere (Torino). Da venerdì 6 a domenica 8 dicembre sono stati 12 i giocatori visionati che quasi certamente faranno parte della rosa che parteciperà all’imponente manifestazione internazionale che quest’anno si svolgerà in Italia. Referente tecnico della nazionale di pallamano è Francesco Andolina, allenatore della Mattroina Handball (nella foto con alcuni atleti che hanno partecipato allo stage ndr.) che è stato incaricato, tra l’altro, di avviare le varie selezioni in ricerca degli atleti diversamente abili che indosseranno la maglia azzurra. Insieme a lui il preparatore atletico Giuseppe Glorioso e il tecnico Giovanni Manigrasso. Come si ricorderà, la FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali), è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale. Proprio al Cip spetta il compito di regolare e gestire tutte le attività sportive riservate ad atleti disabili fisici, intellettivi e sensoriali. “E’ un tema molto caro a me e alla società di pallamano in cui alleno – evidenzia Francesco Andolina – ci siamo già fatti promotori, oltre che di progetti rivolti ai diversamente abili, anche di alcuni incontri e convegni che hanno visto la presenza a Troina (cittadina dove sorge l’Oasi, una struttura sanitaria conosciiuta in tutto il mondo) di medici e specialisti provenienti da tutto il mondo. Insomma la pallamano – conclude Andolina – vista come strumento terapeutico e di riabilitazione per tutti i disabili intelletto-relazionali. Un progetto volto a far conoscere e praticare la nostra amata disciplina anche a chi, purtroppo abbastanza spesso, viene posto ai margini della società in cui vive”. Qui di seguito i nominativi degli atleti selezionati per la “due giorni” troinese: Manuel Lacerati, Luca Cantelli, Emiliano Acquaviva, Gino Qinci, Nicolò Stabile, Matteo Maggi, Andrea Tedesco, Lucio Discrede Vincenzo Giordano, Gabriele Tomaiolo, Nunzio Quarto e Mirko Castellino.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi