A1 Femminile. Sconfitta esterna per l’ AC Life Style Erice, battuta dalla Casalgrande con il risultato finale di 32 – 26.

Parziali: (15-16; 32-26).

Casalgrande Padana: Bonacini (p), Mangone 8, Giombetti 1, Capellini, Furlanetto 7, Franco 2, Bordon (p) 1, Apostol, Artoni S. 2, Rondoni, Giubbini (p), Artoni A. 3, Orlandi 4, Marquez 4, Mattioli, Lusetti.

Allenatore: Marco Agazzani.

Ac Life Style Erice: Masson (p), Tarbuch 4, Mrkikj 8, Benincasa, Losio 3, Storozhuk 3, Landri, Rueda 1, Cozzi 3, Podariu, Bernabei 2, Iacovello (p), Basolu 2, Ravasz.

Allenatore: Filiberto Kokuca.

Arbitri: Stefano Riello e Niccolò Panetta.

 

CASALGRANDE PADANA. Sconfitta esterna per l’Ac Life Style Erice, battuta dalla Casalgrande Padana con il risultato finale di 32 a 26. Una gara double face per le ericine, partite bene in avvio di gara, conquistando in più occasioni anche le tre reti di vantaggio. Al rientro dagli spogliatoi, però, la formazione ericina non riesce a concretizzare le azioni offensive, realizzando solamente tre reti in quindici minuti di gioco. La solidità su entrambi i lati di campo premia le padrone di casa, che, con merito, hanno vinto il match. Per l’Handball Erice si segnala il debutto di Chana Masson, ultimo acquisto delle Arpie.

PRIMO TEMPO: Inizio di match caratterizzato da diverse difficoltà offensive per entrambe le formazioni: in avvio prevale la fisicità delle difese (9’ 4-4). Mrkikj e Storozhuk riescono a conquistare il doppio vantaggio (13’ 5-7) e coach Agazzani chiama il primo minuto di sospensione (18’ 8-10). I due minuti sanzionati a Bernabei portano Casalgrande Padana al pareggio, costringendo Kokuca al time-out (20’ 10-10). Cozzi e Losio riportano Erice avanti di tre lunghezze, per poi chiudere la frazione di gioco sul 15 a 16.

SECONDO TEMPO: Alla ripresa di gioco, Casalgrande Padana si porta subito avanti, con quattro reti di fila (32’ 19-16). Kokuca prova a cambiare un po’, giocando con il doppio pivot in attacco, prima di chiamare il minuto di sospensione (35’ 20-16). Dopo otto minuti Erice si sblocca con la rete di Bernabei (38’ 21-17). Le realizzazioni di Tarbuch e Losio portano poi coach Agazzani al time-out (40’ 21-19). Il minuto di sospensione agevola le padrone di casa, che allungano sul più 5 (44’ 24-19). Su un fallo su Mrkikj, Marquez riceve il cartellino rosso, che può cambiare il match, ma la difficoltà offensiva delle ericine persiste: solo tre reti in 16 minuti di gioco (46’ 25-19). Kokuca chiama ancora time-out (47’ 26-19) ed Erice prova sbloccarsi con le reti di Storozhuk, Mrkikj e Basolu (53’ 28-23). Le Arpie provano a velocizzare il gioco, ma la frenesia offensiva porta a delle sanguinose palle perse, che consegnano il successo alla Casalgrande Padana con il risultato finale di 32 a 26.