A1 Femminile. Troppa Brixen per la Securfox, in terra altoatesina termina 36-25.

BRESSANONE (BZ) – La Securfox, priva di una rotazione sugli esterni, fa quello che può ed esce sconfitta dalla sfida in terra altoatesina contro la lanciatissima Bressanone. Gara già decisa nel primo tempo (16-8), conclusa con un severo 36-25 in favore delle locali.

 

IL MATCH: Coach Carlos Britos, in attesa di novità in entrata dal mercato, opta per uno starting seven composto da Elisa Ferrari fra i pali, Marjiana Tanic, Stefani Petrova e Fer Marrochi sugli esterni, Chiara Ferrara e Katia Soglietti in ala ed Agnelica Manfredini a completare nella casella del pivot.

Brixen non perde tempo e, iniziando un vero e proprio show delle proprie ali titolari (21 reti in due su 36 totali), muove la rete per prima con Hilber. Ferrara prova a reagire ma la difesa locale – confermandosi una delle migliori dell’intera massima serie – disinnesca sul nascere ogni possibile tentativo di rimanere in scia. Nonostante ciò – per 18′ – le ospiti se la giocano punto a punto prima che due lanci di Luchin aprano la strada alla doppietta di Hilber e al gol di rigore di Di Pietro per l’11-6. L’esclusione di 2′ per Marrochi, al 20′, complica ulteriormente la situazione ma, nonostante ciò, Manfredini interrompe il digiuno con la rete del 12-7. Pruenster disinnesca il rigore di Soglietti e dall’altra parte del campo è compito di Ferrari chiudere la porta limitando il divario al 16-8.

La ripresa inizia, con tanti errori e palle perse – da una parte dell’altra – con 5′ di sostanziale equilibrio 2-2 di parziale per il 18-10 del 35′. Hilber, al 40′, sull’ennesima palla persa insacca la rete del massimo vantaggio (+10, 20-10), beffando una Securfox con la porta rimasta sguarnita per tentare la superiorità offensiva. Al 44′ su una palla persa – per un fraintendimento fra Marrochi e Manfredini – scatta il contropiede vincente di Giada Babbo per il 25-14, ritoccato sul 31-18 da Saranovic al 51′. E’ il sipario di una gara fortemente direzionata già nel primo tempo e conclusa con una reazione che vale il gong sul -11.

Prossimo impegno ufficiale, è in calendario per Sabato 14 Gennaio, alle 17.30, per il derby d’Emilia del “Pala Boschetto” contro Casalgrande.

 

TABELLINO 

SSV Brixen vs Securfox Ariosto Ferrara 36-25 (16-8)

Brixen: Pruenster, Eder, Hilber 10, Di Pietro 4, Vegni 3, Put 1, Habicher, Babbo 11, Luchin, Hofer, Rabanster, Keisenhofer 1, Saranovic 4, Sozio 1, Vikoler 1. All. Nossing

Securfox Ferrara: Ferrari, Ferrara 4, Pavanini, Manfredini 4, Tanic 2, Janni 1, Vitale, Lo Biundo 1, Marrochi 2, Angelini 2, Ottani 1, Soglietti 5, Petrova 3. All. Britos

 

PROGRAMMA 1^ GIORNATA DI RITORNO 

Erice vs Pontinia 22-27

Teramo vs Padova 28-41

Casalgrande vs Salerno 24-35

Cassano Magnago vs Mestrino 28-26

Brixen vs Securfox Ariosto Ferrara 36-25

Prato vs Mezzocorona 23-22

 

CLASSIFICA SERIE A1F: Pontinia 22, Salerno 21, Erice 18, Brixen 17, Cassano Magnago 14, Casalgrande 12, Padova 11, Securfox Ferrara 10, Prato 10, Mezzocorona 5, Mestrino 2, Teramo 2.