A1F. Fuga Jomi Salerno, Casalgrande sogna i play off

La nona giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile fa registrare la fuga della Jomi Salerno in vetta alla classifica. Le salernitane superano nello scontro diretto l’Indeco Conversano con il risultato finale di 26 a 24 e centrano il ventiduesimo successo su altrettante gare disputate. Ora Coppola & compagne hanno un vantaggio di sei lunghezze sulle pugliesi quando mancano quattro giornate al termine della Regular Season. S’infiamma ancor di più la lotta per i play off scudetto. La Casalgrande Padana, infatti, supera in trasferta il Nuoro con il risultato finale di 25 a 20, grazie anche alle otto reti della solita Furlanetto, e si attesta al quarto posto in classifica con 41 punti. S’interrompe invece la striscia positiva della Globo Palace Bioapta Teramo che viene superata in trasferta dalla Leonessa Brescia con il risultato finale di 24 a 23. Resta al terzo posto in classifica con 44 punti all’attivo il Cassano Magnago che, grazie alle sei reti di Barbosu, s’impone in trasferta sul campo del Flavioni con il risultato finale di 24 a 19. Sconfitta dopo i tiri dai sette metri per l’Olimpica Dossobuono che si arrende all’Ariosto Ferrara con il risultato di 27 a 26 dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 23 a 23. Il sette allenato da coach Escanciano Sanchez conquista comunque un punto utile a rimanere aggrappate al sogno Coppa Italia, alla quale otterranno l’accesso le prime 8 classificate al termine della Regular Season. Torna in corsa per un posto nei play off l’Estense Ferrara che supera in trasferta il Brixen con il risultato finale di 24 a 23. Non bastano alla compagine allenata da coach Balogh le dieci reti di Schatzer per evitare la sconfitta. L’Alì Mestrino vede sfumare una ghiotta occasione casalinga contro la Messana. La formazione veneta allenata da Reghellin chiude in vantaggio il primo tempo ma poi deve arrendersi con il risultato finale di 27 a 26. Un successo che permette alla formazione siciliana di salire a quota 28 punti in classifica, a meno tre dall’ottava posizione in classifica.

Foto Isabella Gandolfi

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi