A1F. La Pallamano Mezzocorona cede al PalaTacca, sconfitta esterna contro il Cassano Magnago.

Sconfitta esterna per un generoso Mezzocorona sul difficile campo del Cassano Magnago, nel nono turno del girone di andata del campionato serie A1 femminile. Una partita dai due volti quella disputata al Pala Tacca, con un primo tempo equilibrato dove le trentine si sono battute alla pari contro le amaranto locali e una seconda frazione dove invece la stanchezza, principalmente dovuta alle poche rotazioni disponibili, ha fiaccato la loro resistenza, permettendo alle lombarde di piazzare alcuni importanti parziali che le hanno portate ad una vittoria forse troppo larga rispetto ai reali valori visti in campo.

La partita. Il match inizia come detto nel segno dell’equilibrio, con le due formazioni che rimangono appaiate nel punteggio fino al 21esimo, quando Mezzocorona, con tre reti consecutive di Aurora Gislimberti, tenta la fuga portandosi sul +2 (9-11). Ma la reazione del Cassano Magnago è pressoché immediata e con un contro-parziale di 5-1 chiude i primi trenta minuti in vantaggio di due gol (14-12).

La ripresa riparte con lo stesso leitmotiv di fine primo tempo, ossia con Cassano che piazza un nuovo break di 3 reti a 0, portandosi in poco meno di tre minuti sul + 5. Il Mezzocorona dispone però ancora di qualche residuo di energia e con tre gol consecutivi messi a segno nell’ordine da Luisa Dallavalle, Enrica Terrana e Julia Faig, accorcia sul -2. La reazione delle trentine è un campanello d’allarme per le ragazze di coach Onelli che quindi alzano le antenne e premono nuovamente sull’acceleratore, ristabilendo subito le distanze e allungando sul + 6. L’ultimo sussulto delle rotaliane viene dato da due reti consecutive di Annachiara Campestrini, che, esattamente a metà tempo, riporta per un attimo il Mezzocorona in partita. Ma a quel punto le gialloverdi trentine hanno finito la benzina e subiscono un ultimo micidiale parziale di 6 a 0 che chiude di fatto l’incontro. Gli ultimi 5 minuti sono pura accademia e accompagnano le due compagini fino al suono della sirena che fissa il punteggio sul 30 a 21 per le padrone di casa.

Prossimo impegno per il Mezzocorona sabato 3 dicembre tra le mura amiche contro AC Life Style Erice

 

Serie A1 femminile Regular Season– 9^ giornata di andata

Cassano Magnago – Mezzocorona 30-21 (p.t. 14-12)

Cassano Magnago: Ferrazzi 2, Montoli 5, Cobianchi 6, Gozzi 7, Laita, Zanellini 2, Brogi 1, Ponti 2, Barbosu 4, Milan 1, Bertolino, Pedrazzi. All. Salvatore Onelli

Mezzocorona: Wiedenhofer E., Terrana 1, Gislimberti 7, Faig 3, Pedron, Ratsika, Dalla Valle 5, Mazzucchi, Verones 1, Italiano, Wiedenhofer J., Pilati, Campestrini 4. All. Sonia Giovannini / Nikolay Boev.

 

Altri risultati

Securfox Ferrara – Cassa Rurale Pontinia 33-37

AC Life Style Erice – Tushe Prato 35-15

Teramo – Brixen Sudtirol 29-41

Jomi Salerno – Alì-Best Espresso Mestrino 31-20

Casalgrande Padana – Cellini Padova 23-25

 

La classifica aggiornata

Cassa Rurale Pontinia 16 p.ti, AC Life Style Erice 14, Jomi Salerno 14, Brixen Sudtirol 12, Cassano Magnago 10, Casalgrande Padana 10, Securfox Ferrara 8, Tusche Prato 8, Cellini Padova 7, Mezzocorona 3, Alì-Best Espresso Mestrino 2, Teramo 0.

 

Cellini Padova 2 partite in meno

Jomi Salerno, e Securfox Ferrara 1 partita in meno