A1F. Sovvertito il fattore campo

Si ferma al Round 3 di EHF Cup e di Challenge Cup il cammino europeo di Indeco Conversano e Jomi Salerno. Non sono bastate le ottime prove della formazione pugliese contro le danesi del Nykøbing Falster e del sette salernitano contro l’Haukar per centrare il passaggio al turno successivo della competizione. Netto il divario tra le formazioni danese ed islandese e le compagini italiane che hanno fatto comunque sudare le proverbiali sette camicie alle avversarie prima di arrendersi. Ora Indeco Conversano e Jomi Salerno si concentreranno unicamente sul torneo di serie A di pallamano femminile e sul big match in programma alla Palestra Palumbo il prossimo dieci dicembre. Nel torneo di massima serie si sono comunque disputate cinque gare valevoli per l’ottava giornata della Regular Season, l’Indeco Conversano aveva infatti già battuto la Messana nell’anticipo disputato il 16 dicembre mentre la Jomi Salerno recupererà il prossimo 3 dicembre la sfida esterna contro la Leonessa Brescia. Sale a quota 21 punti l’Estense che s’impone nel finale sul campo del Flavioni con il risultato di 35 a 34 al termine di una gara molto equilibrata e ricca di colpi di scena. Quarta posizione per il Cassano Magnago che sale a quota 15 punti grazie al successo ottenuto al Pala Boschetto di Ferrara contro l’Ariosto. Stessi punti (15) anche per la Globo Palace Bioapta Teramo che s’impone in trasferta contro il Brixen con il risultato di 27 a 25. La Casalgrande Padana sale a quota undici punti in classifica grazie al successo ottenuto in trasferta sul campo dell’Alì Mestrino. Al Pala Lissaro la formazione guidata da Lassouli s’impone con il risultato di 28 a 27 al termine di un match equilibrato. Infine terza vittoria consecutiva per l’Olimpica Dossobuono che supera in trasferta il fanalino di coda Nuoro con il punteggio di 30 a 18. Il torneo di serie A di pallamano femminile osserverà ora un turno di stop in virtù degli impegni della nazionale che sarà impegnata dal 25 al 27 dicembre al Pala Lo Bello di Siracusa contro Israele e Portogallo nei match di qualificazione ai Campionati Mondiali 2017.

Foto di Isabella Gandolfi

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi