A1/M Gir. A Brixen, punto pesante strappato a Bolzano nel derby

Il punto più pesante di giornata è quello che Bressanone strappa al Bolzano nel derby d’Alto Adige, che segna anche il primo punto lasciato per strada dalla formazione campione d’Italia in questa stagione. Dopo 12 vittorie consecutive, gli uomini di Fusina rischiano di capitolare: sul 26-26 è Uros Lazarevic – autore di una partita perfetta coronata da 11 reti – a fallire la palla del possibile successo brissinese. Il punto conquistato è comunque fondamentale nella corsa al 2° posto per la squadra dell’austriaco Rene Kramer, anche alla luce dello stop interno di Trieste, battuta al Pala Chiarbola da un Cassano Magnago che risorge dopo 6 sconfitte consecutive (26-24). Dietro al Bolzano, che resta comunque saldamente in testa, c’è in primis il Pressano: i trentini non sbagliano in casa di Molteno, dove vincono 29-23 con una buona prestazione collettiva. Vince anche l’Alperia Merano, 31-28 prezioso ai danni del Malo e utilissimo ad agganciare Trieste. A 12 punti, intanto, ecco l’Appiano, che passa di misura (23-22) in casa del Metallsider Mezzocorona, rimasto invece in coda alla graduatoria anche dopo la 13^ giornata.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi