A1M/Gir.A, ultimi sessanta minuti

Ultima giornata del campionato di A1 maschile con il girone A che si prepara a vivere gli ultimi emozionanti sessanta minuti. Tanta attesa per gli ultimi verdetti, uno su tutti: quale sarà il posizionamento finale di Pressano, Trieste e Bressanone nei primi quattro posti. Per scoprirlo tutti sintonizzati domani (sabato 27 Febbraio ndr) a partire dalla sfida delle 18.30 in quel di Trieste dove il Principe ospiterà il Pressano di coach Dumnic: i giuliani puntano forte sulla vittoria da festeggiare tra le mura amiche mentre i trentini vorranno imporsi per lanciare un messaggio in vista della Coppa Italia che li vedrà squadra ospitante. Al momento il Pressano è avanti di un punto (33 contro 32 ndr) ed all’andata si è imposto con il punteggio di 29-24, coach Oveglia avrà motivato i suoi affinchè si prendano la rivincita. Spettatore interessato della sfida sarà il Bressanone di mister Niederweiser che affronterà in casa l’Eppan alle ore 19.00: con 30 punti all’attivo Lazarevic&Compagni sono obbligati alla vittoria. Se dovessero arrivare i tre punti si aprirebbero due scenari: terzo posto e qualificazione alla Coppa Italia in caso di sconfitta del Trieste o terzo posto ma mancata qualificazione alla Coppa in caso di ko del Pressano. Questo perché il Pressano, chiudendo quarto, estrometterebbe dalla Coppa Italia due delle tre migliori terze (resterebbe solo il Conversano) in quanto qualificata di diritto. I campioni d’Italia in carica del Bolzano hanno già nella testa la Final Eight che si disputerà dal 4 al 6 Marzo prossimi ma prima dovranno vedersela contro il Cassano Magnago: l’appuntamento è per le ore 19.00 in quel di Bolzano dove i lombardi, ormai fuori dai play-off, vorranno onorare al meglio l’ultima gara di regular season. A chiudere la giornata ci sarà il match tra Mezzocorona e Malo: è una partita che deciderà chi tra le due chiuderà in ultima posizione visto il distacco di due punti che le separa. Vedremo come finirà, fischio d’inizio alle 20.30. Ad osservare il turno di riposo sarà il Merano, già proiettato alla poule retrocessione dopo il settimo posto della prima fase.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi