A2/F. La Polisportiva Cingoli parte con un successo

La Polisportiva Cingoli inizia con una vittoria il campionato di Serie A2 Femminile girone D. Il ritorno in panchina di Analla è stato festeggiato con il 29-20 rifilato alle Tushe Prato. Dopo una prima fase equilibrata, le cingolane hanno dominato e controllato la gara. Nel primo tempo le pratesi cercano in tutti i modi di restare in partita, ma le locali fanno valere il fattore PalaQuaresima. Lenardon e Cappelli fissano il doppio vantaggio. Miletta e Sandroni accorciano, ma Roberta  Velieri impone il 4-2. Le Tushe pareggiano i conti ancora con Miletta e Dzinic (4-4). Le ospiti possono andare in vantaggio, ma Ylenia Battenti neutralizza il rigore di Miletta. Dall’altra parte Ciattaglia colpisce un palo e Lenardon spedisce a lato un tiro dai 7 metri. È solo il preludio della fuga della Polisportiva. Con un break di quattro reti da parte di Cipolloni, Ciattaglia, Bartolucci e Cappelli, Cingoli si porta sull’8-4. Dzinic accorcia, ma Roberta Velieri allunga il parziale sul +5 (10-5), con una parata provvidenziale di Ylenia Battenti su un pericolosissimo uno contro uno con Miletta. Lenardon e Cappelli rispondono a Sandroni e Dzinic, si resta sul 12-7. Cristina Lenardon realizza il +6, che poteva essere +7 senza il palo di Chiara Ciattaglia. Miletta e Sandroni chiudono il primo tempo 14-9, dopo il rigore realizzato da Francesca Cristalli. Nella ripresa Cingoli controllo agevolmente il risultato, anche se la partenza non è delle migliori. Nonostante la rete di Bartolucci, le ospiti piazzano un break di tre reti consecutive con Usai e Miletta (2), per il 15-12 propiziato anche da una buona parata di Alessandra Bagnarese. Cingoli reagisce mettendo a segno cinque gol consecutivi: Cristalli, Lenardon e Turki fissano il 18-12; dall’altra parte D’Ettore colpisce un palo e Battenti salva la porta; le altre due reti del break vengono realizzate da Cipolloni e Bartolucci. Le Tushe Prato colpiscono un altro legno con Dzinic, e Ylenia Battenti dice di no a Barbieri. Sandroni accorcia sul 20-13, ma Sofia Cipolloni ristabilisce il +8. Baj salva su Cipolloni, così dall’altra parte Usai realizza il 21-14. Sandroni e Usai piazzano il -6 dopo la rete di Sofia Cipolloni e il palo di Sara Bartolucci (22-16). Cingoli non dà speranze alle avversarie e chiude ogni possibile discorso di rimonta. Il break di quattro reti firmato Bartolucci, Velieri, Cappelli e della new entry Martina Lombardelli porta la squadra di Analla sul 26-16. Bagnarese rende meno pesante il passivo, mentre c’è spazio anche per il debutto cingolano di Elena Sparta e Sofia Costantini, festeggiato con una parata decisiva per la prima e un gol per la seconda. Barcaioni e Costantini infatti cercano di tenere il +10, ma le pratesi resistono agli allunghi cingolani grazie alle parate di Alessandra Bagnarese, trovano una traversa con Dzinic e trovano la rete finale con Chiara Bagnarese. Finisce 29-20 la sfida del PalaQuaresima tra Cingoli e Tushe Prato. Inizia con una vittoria strameritata il campionato delle ragazze di Analla, mentre le ospiti tornano in Toscana con un passivo pesante rispetto alla buona prova offerta. Top scorer di giornata Sonia Sandroni con 6 reti, seguita da Miletta, Bartolucci e Velieri a 5 e da Cappelli, Cipolloni, Lenardon e Dzinic a 4. Tra le migliori in campo Ylenia Battenti, con grandi parate, Chiara Ciattaglia, regista infallibile, Sara Bartolucci e Roberta Velieri, che hanno trascinato la squadra con le loro 10 reti in due. È stata comunque una grande prestazione collettiva per le cingolane, con un buon inserimento delle ragazze di Chiaravalle e un ritorno di carattere da parte di Tania Corti, sebbene sia stata l’unica a non aver segnato oltre alle portiere, si è guadagnata un sette metri prezioso e ha contribuito al buon gioco locale. Per le Tushe Prato, sono state sempre pericolose Miletta e Sandroni. Nella prossima giornata, la Polisportiva affronterà l’ostica trasferta di Fondi, per confermarsi come squadra da battere del girone D di Serie A2 Femminile.

Polisportiva Cingoli 29-20 Tushe Prato (14-9)

PC: Battenti, Spartà, Barcaioni 1, Bartolucci 5, Cappelli 4, Ciattaglia 1, Cipolloni 4, Costantini 1, Corti, Cristalli 2, Lenardon 4, Lombardelli 1, Turki 1, Velieri 5. All. Analla

TP: Bagnaresi A., Blaj, Barbieri 1, Benelli, Bagnaresi C. 1, D’Ettore, Dzinic 4, Mengano, Miletta 5, Sandroni 6, Usai 3. All. Di Vita

Arbitri: Marcelli – Ramoul

Giacomo Grasselli
Addetto Stampa
Polisportiva Cingoli

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi