A2M: ANCORA UN KO PER LA UISP’ 80 PALLAMANO PUTIGNANO

Sabato 9 novembre presso la palestra della “Stefano da Putignano” è andata in scena la quarta giornata del girone C del campionato di serie A2 che ha visto la UISP’80 Pallamano Putignano affrontare il Lions Teramo. Il conteggio finale delle reti ha sorriso agli ospiti che ne hanno segnate 20 al cospetto delle sole 15 dei locali. Che la partita sarebbe stata avara di marcature era preventivabile già dalla vigilia in quanto Putignano e Teramo sono rispettivamente la terza e la prima difesa del girone e contemporaneamente anche il peggiore e il secondo peggior attacco del girone. Le due squadre in questo match non si sono quindi tradite dimostrando di avere entrambe delle difese imperforabili e degli attacchi che forse riescono a convertire troppo poco rispetto alla gran mole di gioco che producono. Sebbene ci siano queste somiglianze tra le due compagini, le stesse stanno vivendo momenti molto differenti con il Teramo che si trova in seconda posizione a due lunghezze dalla vetta e il Putignano che rimane ancora impantanato in fondo alla classifica con 0 punti all’attivo. Laterza e compagni in questo momento stanno raccogliendo forse un po’ meno di quanto meriterebbero, per la volontà e per la dedizione che mettono dal primo all’ultimo secondo. Purtroppo anche in questo caso decisiva è stata la seconda frazione di gioco in cui i rossoblù sono riusciti a segnare solo 4 gol anche per merito di uno strepitoso Pierluigi Di Marcello che ha letteralmente chiuso ogni varco immaginabile.

Mister Perrini per questo match ha dovuto fare a meno di Laera per un problema al menisco che lo terrà lontano un po’ di tempo dal 40×20 e Pugliese per il perdurare di un fastidio al polso. Nel primo tempo il vero mattatore del gioco putignanese è stato il pivot Mirizzi che ha realizzato ben 5 gol riuscendosi ad incuneare tra le maglie della difesa abruzzese. Mirizzi stesso sarà il miglior marcatore del match per il Putignano insieme a Santoro che invece è venuto fuori sulla distanza come dimostrato dal fatto che ben 3 dei 4 gol segnati dalla UISP’80 nella ripresa portano la sua firma. Il miglior marcatore dell’incontro è invece stato il terzino teramano De Ruvo con 6 marcature. In ogni caso il primo tempo è stato molto equilibrato con nessuna delle due squadre che è riuscita a superare le due reti di divario. Dopo un buon inizio del Putignano che si è subito portato sul 2-0 con Losavio e Mirizzi, il Lions ha subito riportato la situazione in parità e ha mantenuto questo status fino al fischio dell’arbitro riuscendo a chiudere la prima frazione sull’11-11 proprio sul suono della sirena grazie ad un tiro inaspettato dell’esperto Andrea Di Marcello. Nella ripresa sarà invece Pierluigi Di Marcello a salire sugli scudi facendo valere tutta la sua esperienza e tecnica degna di un ex estremo difensore della porta della Nazionale italiana. Trascinato dalle parate del suo portiere il Teramo si porta sul +5. Un break di Giuseppe Santoro riporta la UISP’80 sul 15-18 a 12 minuti dalla fine. Quello che sembra il preludio di un’epica rimonta si dimostra essere il canto del cigno di Laterza e compagni che da lì in poi non riescono più a segnare ulteriori reti. Gli abruzzesi invece riescono a segnare le ultime due marcature dell’incontro con De Angelis e De Ruvo e chiudono così il match sul 15-20.

Ora il Putignano deve fare buon viso a cattivo gioco, cogliendo quanto di buono si è visto nelle ultime uscite, fase difensiva in primis, e migliorando i punti deboli in vista di uno scontro fondamentale per il proseguo del campionato in casa del Benevento. I sanniti si trovano infatti a sole due lunghezze dai ragazzi di mister Perrini che con una vittoria potrebbero quindi raggiungerli. I campani quest’anno hanno cambiato guida tecnica e hanno perso due dei principali artefici del secondo posto della scorsa stagione ovvero Hugo Silva e Morettin, ma la squadra che ha come perno Sangiuolo è molto giovane e ugualmente temibile. Inoltre i sanniti vorranno certamente vendicare la sconfitta a suon di sirena rimediata in questo turno di campionato contro il Mascalucia. L’appuntamento sarà quindi per sabato 16 novembre alle ore 18.30 come al solito sulla nostra pagina Facebook per la diretta del match.

UISP’80 Pallamano Putignano vs Lions Teramo: 15-20 (11-11 PT)

Putignano: Adone, Bianco, Carone 1, De Miccolis, Fanizza, Gensano, Laterza 3, Ignazzi, Losavio 3, Mastrangelo, Mirizzi 5, Mele, Santoro 5, Sivo, Tinelli; All. Perrini.

Teramo: Bellia, Camaioni, Collevecchio, Di Marcello P., Di Marcello A. 2, De Angelis T. 4, De Angelis A. 1, De Ruvo 6, Novelli, Toppi 5; All. Fonti.

Arbitri: Marasciulo – Strippoli

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi