A2M. Il punto dopo il week end

Sono scese in campo lo scorso fine settimana le formazione partecipanti al campionato di serie A2 di pallamano maschile. Nel girone A sconfitte pesanti per Cassano Magnago e Metelli Cologne, superate rispettivamente da Crenna e San Giorgio Molteno, con quest’ultima formazione che raggiunge in testa le due battistrada con ventiquattro punti all’attivo. Sale al quarto posto il Ventimiglia con diciotto punti in virtù della preziosa vittoria ottenuta in trasferta sul campo del Ferrarin Milano con il risultato di 29 a 22. Infine successo prezioso per il Città Giardino sul campo del fanalino di coda Cum Petere Valpellice con il risultato di 35 a 30. Nel girone B, giunto alla prima giornata del girone di ritorno, in testa alla classifica troviamo il Musile con ventisei punti all’attivo che nell’ultimo turno ha superato in trasferta Povegliano con il risultato di 22 a 19. Secondo posto per il Cellini Padova che sale a quota ventuno punti in virtù del successo ottenuto tra le mura amiche contro l’Emmeti con il risultato di 27 a 23. Terzo posto per Taufers che nello scontro diretto supera Paese con il risultato di 33 a 29 salendo così al quarto posto in classifica con diciannove punti all’attivo. Vittorie preziose infine per quanto concerne la parte centrale della classifica per Rovereto e Gridiron rispettivamente contro Schio ed Oderzo.  Nel girone C in testa alla classifica prosegue la marcia in testa alla classifica di Secchia Rubiera e ChiantiBanca Tavarnelle che hanno superato rispettivamente Bologna in trasferta con il risultato di 28 a 25 e Massa Marittima tra le mura amiche con il risultato finale di 32 a 31. Successo prezioso per il Modena che occupa la terza posizione in classifica con 21 punti all’attivo e nell’ultimo turno ha superato tra le mura amiche il Parma con il risultato di 32 a 28. Infine vittoria esterna per il Follonica che si impone con il risultato di 31 a 29 sul campo del Verdeazzurro di Sassari. Nel girone D, giunto alla quinta giornata di ritorno, in testa alla classifica troviamo sempre il Noci con diciannove punti all’attivo che nell’ultimo turno ha superato tra le mura amiche il Capua con il risultato di 35 a 20. Sale al secondo posto in classifica con 14 punti all’attivo il Cus Chieti che ha superato nello scontro diretto il Valentino Ferrara di Benevento con il risultato di 32 a 29. Resta ferma a quota sei punti infine l’Altamura che ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario. Infine nel girone E, giunto anch’esso alla quinta giornata di ritorno, resta in testa il Kelona Palermo con 21 punti nonostante la sconfitta nel derby contro il Cus Palermo con il risultato di 28 a 27. Secondo posto per Alcamo che supera il fanalino di coda Nova Audax Caltanissetta e sale a quota diciassette punti in classifica. Infine resta fermo al terzo posto con dodici punti all’attivo Il Giovinetto che ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi