A2M. Modena-show nel gr. C, tutti i risultati

Con l’A1 ferma il lato maschile della pallamano italiana è stato rappresentato dal campionato di A2. Lo scorso fine settimana si è disputata la penultima giornata per quanto riguarda le Poule Play-Off e Retrocessione dei gironi A e C, la seconda del gruppo B e l’ultima per quanto concerne i gironi D ed E. Partiamo dalla Poule Play-Off del gruppo A dove il Cologne, già matematicamente promosso nella massima serie, non ha avuto difficoltà a piegare in casa il Ventimiglia 30-13, nell’altra sfida il San Giorgio Molteno ha superato il Cassano Magnago 27-26. Nella lotta salvezza il Cum Petere Valpellice ha battuto il Città Giardino 30-26, entrambe le compagini erano già salve prime dello scontro. La sfida più importante tra Crenna e Ferrarin si disputerà il giorno 13 Aprile alle ore 21.30, sei punti a dividere le due squadre. La Poule Play-Off del gruppo B, alla sua seconda giornata, ha visto la sconfitta casalinga del Musile contro il Cellini Padova ai tiri di rigore: il punteggio finale recita 27-25 per gli ospiti. Il Musile ha, ora, cinque punti di vantaggio sulla coppia di seconde rappresentata dal Cellini Padova e dal Taufers, anch’esso vittorioso ai tiri di rigore 27-26 contro il Povegliano, ultimo ad 1 punto. La Poule Retrocessione ha fatto registrare ancora un successo per l’Emmetì che si è imposto sul campo del Rovereto 28-25 mantenendo la testa del gruppo. Il Paese ha avuto la meglio dello Schio battendolo 33-21 mentre il match tra Oderzo e Gridiron si disputerà domani, 12 Aprile, alle ore 20.30. Nel gruppo C la Poule Play-Off ha confermato la capolista Tavarnelle, con 18 punti, che ha avuto ragione del Parma 32-24 e dovrà vedersela nell’ultimo turno con il Modena, secondo a 15, che ha battuto il Secchia Rubiera nel derby 26-17, per la promozione in A1. Nella Poule Retrocessione sconfitte per le due squadre che si stanno lottando la permanenza in A2: il Verdeazzurro ha perso sul campo del Follonica 28-29 mentre il Massa Marittima è stato battuto dal Bologna 25-31. Sardi e toscani si sfideranno a distanza nell’ultima giornata con due punti a separarli. Si è chiuso, invece, il gruppo D con l’ultima giornata che ha visto il Noci, promosso in A1, superare in casa il Capua 35-29 e il Valentino Ferrara corsaro contro il Cus Chieti vincendo 30-20. Proprio come il sopracitato girone anche quello E ha terminato la sua stagione: il Kelona, promosso in A1, ha perso contro il Cus Palermo di misura, 29-28, mentre l’Alcamo ha battuto la Nova Audax 34-26.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi