A2M. Tutti i risultati del weekend

E’ terminato un altro weekend per quanto riguarda il campionato di A2 maschile. Nel girone A vittoria esterna per la capolista Molteno che supera il Parma con il risultato di 27 a 20 e consolida la prima posizione in classifica con 17 punti all’attivo. Balza al secondo posto con 12 punti il Cassano Magnago che supera tra le mura amiche il Leno con il punteggio di 28 a 24. Prima vittoria stagionale per la Ginnastica Spezia che batte tra le mura amiche il Città Giardino con il risultato di 31 a 29 e per il Verdeazzurro Sassari che s’impone in trasferta sul campo del Povegliano. Il Crenna ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario. Nel girone B successo prezioso per Arcobaleno che supera l’Opicina con il risultato di 30 a 16 e si attesta al primo posto con 15 punti all’attivo approfittando anche dalla battuta d’arresto subita tra le mura amiche da Taufers sconfitto dall’Oderzo con il risultato di 31 a 30 dopo i tiri dai sette metri. Sale, infine, al terzo posto con 12 punti il Gridiron che si impone tra le mura amiche contro l’Emmeti Group con il risultato finale di 37 a 35. Il Rovereto ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario. Nel girone C continua la marcia in testa alla classifica (20 punti ndr) del Modena che supera nello scontro diretto tra le mura amiche il Ferrara United con il risultato di 33 a 22. Resta ferma al terzo posto con 13 punti l’Estense superata in casa dal Prato (quarto posto con 12 punti) con il risultato di 27 a 21. Sconfitta pesante per il Massa Marittima che viene superato tra le mura amiche dalla Poggibonsese con il risultato finale di 28 a 23. Infine netta vittoria del Secchia Rubiera che si impone senza problemi contro il fanalino di coda Follonica con il risultato finale di 34 a 17. Nel girone D resta in testa con 18 punti il Lions Teramo che supera in trasferta il Cus Cassino con il netto punteggio di 38 a 17. Secondo posto con 15 punti all’attivo per il Putignano che supera tra le mura amiche la Lazio con il risultato di 32 a 28. Infine prima vittoria stagionale per il Pescara che supera il Capua con il risultato finale di 32 a 28. La NHC Teramo ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario. Infine per quanto concerne il girone E vittoria importante per Il Giovinetto che supera tra le mura amiche il Cus Palermo con il risultato di 32 a 29 tornando nuovamente in vetta alla classifica con 12 punti all’attivo. Successo esterno prezioso anche per il Crazy Reusia che supera la TH Alcamo e si attesta al secondo posto in classifica con 11 punti all’attivo, approfittando dello stop forzato dell’Aetna Mascalucia che ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario.