Accademia Conversano: alla vigilia del match contro Cingoli parla Pedro Hermones

È un’Accademia Conversano certamente più sicura dei suoi mezzi quella che si appresta ad affrontare la Polisportiva Cingoli nella 4 giornata di andata del massimo campionato di serie A1 maschile. Forte della convincente vittoria di domenica scorsa contro Cassano Magnago, il collettivo biancoverde sa molto bene che d’ora in poi non sono più concessi passi falsi per restare agganciati alla vetta della classifica, all’inseguimento del Bolzano, unica squadra a punteggio pieno.

Lo sa bene uno dei pilastri di questo inizio stagione, il nuovo acquisto, portiere brasiliano, Pedro Henrique Hermones, arrivato ad agosto a Conversano dopo un’esperienza in Spagna nella liga Asobal.

Pedro, sono trascorsi due mesi dal tuo arrivo. Come è stato il tuo impatto con l’Italia e in particolare con Conversano?

“Mi sono trovato subito molto bene, tutti mi hanno accolto con grande disponibilità e amicizia, facilitando il primo periodo di adattamento. La città stessa mi incanta, è bellissima. Anch’io vengo anche da una piccola città, quindi mi sento davvero a casa! Mi manca soltanto l’arrivo della mia famiglia e imparare un po’ più di italiano, poi sarà tutto perfetto”.

Dopo 3 giornate di campionato, che impressione stai avendo della pallamano italiana?

“Il campionato italiano è molto buono, come me lo aspettavo. Avevo già amici che giocano qui e mi sono informato prima di arrivare. È un campionato che sta cercando di evolversi, con il cambio di formula, con i tesseramenti per gli stranieri e da quello che ho visto finora, devo dire che i club stanno facendo un serio lavoro e tutto ciò non potrà che portare ottimi risultati in futuro.”

Hai disputato 3 ottime partite, ma anche i tuoi colleghi (Lupo e Di Giandomenico) non sono da meno e hanno voglia di giocare. Come vivi questo confronto?

“Personalmente vedo il portiere di pallamano come uno sport a parte! Il modo di preparare la partita è diverso dal resto della squadra; passiamo più tempo insieme e interagiamo tra i portieri, quindi finiamo per creare un legame speciale. Se sono in panchina tifo e sostengo il mio compagno e anche loro fanno lo stesso con me! Siamo 3 portieri, per cui è molto stimolante conquistarsi il posto partita dopo partita”

Fino ad ora 2 vittorie e un pareggio. Sabato si va a Cingoli, che partita ti aspetti?

“Penso che sarà una partita molto dura, come tutte quelle fuori casa, ma stiamo lavorando bene nella preparazione del gioco giorno dopo giorno. Speriamo di recuperare alcune assenze importanti, anche se abbiamo un gruppo ben assortito. Chiunque giocherà saprà fare cose positive. In generale dobbiamo entrare in campo con la mentalità per vincere e concentrarci sul nostro stile di gioco e combattere fino all’ultima palla, fino all’ultimo secondo. Se giochiamo come sappiamo credo che torneremo a casa con la vittoria”

Ringraziamo Pedro e vi diamo appuntamento a sabato prossimo 29 settembre alle ore 18:00 per la diretta streaming di Polisportiva Cingoli –  Accademia Conversano su questa pagina facebook o sul sito www.figh.it/pallamanotv

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi