Accademia Conversano, c’è aria di derby. L’ex Giannoccarro: “Non abbiamo nulla da perdere”

La vittoria ottenuta all’ultimo respiro è solo un ricordo per l’Accademia Pallamano Conversano impegnata (fischio d’inizio alle ore 19) nel derby con la Junior Fasano. Per la banda di mister Alessandro Tarafino una sfida tanto attesa contro un’avversaria molto forte e candidata numero uno per la conquista del titolo tricolore. Di sicuro non sarà una sfida come tutte le altre per Umberto Giannoccaro, il pivot bianco verde che, al pari di Marco Pignatelli, torna al Pala Zizzi da ex: “C’è da premettere che per me sarà la prima volta – spiega l’atleta di Fasano cresciuto nella Junior – Non so bene cosa si possa provare, di certo sarà molto emozionante sfidare i miei ex compagni ed amici con i quali ho condiviso tutto sia dal punto di vista sportivo, sia da quello umano. Da professionista, però, giocherò la mia partita mettendo da parte il passato e cercando di dare il meglio per il Conversano. Dopo la vittoria col Fondi ottenuta agli sgoccioli, abbiamo capito che non si può scendere in campo con un approccio sbagliato, che il livello delle squadre è molto simile e di conseguenza non bisogna sottovalutare nessuno. A Fasano andremo sicuramente a fare la nostra partita rispettandoli, perchè loro sono i campioni in carica, ma sapendo che noi non abbiamo niente da perdere. Di sicuro daremo il massimo”. Per Giannoccaro che da domenica sarà protagonista anche con la nazionale assieme a Iballi, è tempo anche di primi bilanci: “Dopo tre giornate stiamo crescendo, pian piano si vedono dei miglioramenti nel gioco corale della squadra. Certo, non è sicuramente facile giocare a memoria e senza sbavature in così poco tempo alla luce anche dei nuovi innesti, ma credo che il valore di questa squadra alla lunga verrà fuori e magari, chissà, potrà essere anche più alto delle nostre aspettative. L’importante è crederci sempre e lavorare sodo. Come ho già detto, la maggior parte delle avversarie sono allo stesso livello, ma anche loro hanno cambiato tanto quindi ci vorrà del tempo per capire il loro reale valore e dove il Conversano potrà arrivare. Concludo facendo un appello ai nostri tifosi invitandoli a sostenerci sempre più calorosamente. Abbiamo bisogno anche di loro”.

Ufficio Stampa Accademia Pallamano Conversano

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi