AL PALADELEDDA NON SI PASSA : MALO BATTE MEDALP TIROL

Finalmente davanti al pubblico di casa, il Malo di Mister Murino incassa 2 punti d’oro sconfiggendo i forti e titolati austriaci del Medalp Tyrol.

Partenza contratta per i padroni di casa, che pur costruendo molto in fase di attacco non concretizzano, accumulando troppi errori che permettono agli ospiti di andare avanti nel punteggio; una buona difesa e un Riccardo Crosara in serata di grazia tra i pali tengono in partita il Malo, che si mantiene in scia degli avversari fino al 15^, quando gli austriaci allungano sul +3 (5-8 al 22^). I ragazzi guidati da capitan Marchioro non perdono concentrazione, e 3 gol in sequenza di Matteo Grotto, Mattia Meneghello e Matheus Zanutto riportano il match in parità a ridosso della sirena; solo un rigore permette agli ospiti di andare la riposo sul +1, ma il Malo si dimostra in crescita e il pubblico spinge i ragazzi di Mister Murino con il solito entusiasmo.

La ripresa vede il Malo più concreto e deciso, le azioni di attacco sono più fluide e i giocatori trovano con maggiore facilità la via del goal; dopo i primi minuti di equilibrio, i padroni di casa mettono la freccia e si portano sul +4 al 45^ ; Medalp Tyrol non ci sta e tenta l’aggancio, avvicinandosi sul 18 a 17 al 50^, complice un calo di concentrazione del Malo che perde palloni facili permettendo le ripartenze veloci degli ospiti.

Gli austriaci gestiscono male l’inerzia conquistata e incorrono in 2 sospensioni temporanee che danno modo al Malo di portarsi avanti di 4 reti al 58^ ; negli ultimi 2 minuti gli ospiti tentano con la difesa ad uomo di mettere in difficoltà Marchioro e compagni, ma un Malo lucido e maturo gestisce bene la situazione e chiude il match sul 24 a 21.

Bella partita, molto intensa sul piano fisico e ben costruita da Mister Murino; scambi continui e veloci tra attacco e difesa hanno permesso di sfruttare al meglio le bocche di fuoco biancoazzurre e nello stesso tempo di mettere le redini alla potenza offensiva degli ospiti. Bellissima prova di orgoglio per il Malo che sembra proprio aver bisogno del suo pubblico per dare il meglio di sé.

Le parole di Mister Murino : “Stiamo crescendo, per ora si vedono passi avanti importanti nella fase difensiva, dobbiamo ancora lavorare molto sulla parte offensiva. Molto soddisfatti di essere riusciti a guadagnare due punti davanti al nostro pubblico. Attenzione però, una sola partita non conta granché, dobbiamo confermare il nostro trend e continuare ad essere esigenti, continuare a lavorare per correggere i nostri errori e migliorare i nostri punti di forza, teniamo sempre alta la concentrazione”

ASD Handball Malo : Patrick Marchioro (K) 4, Davide Bellini 1, Thomas Casolin, Mattia Zanella, Simone Berengan 1, Leonardo Rossi 5, Joel Cappellari (P), Nicolas Dieguez, Ignacio Nincevic 1, Nicola Berengan (P), Matheus Zanutto 3, Mattia Meneghello 4, Stefano Tessarolo, Matteo Grotto 4, Riccardo Crosara (P) 1, Riccardo Lucarini.

Allenatore : Mario Murino

Dirigente : Romeo Grotto

HIT MEDALP : Sabath 2, Igbonoba 3, Kristen 5, Dobric 4, Dirma 1, Einwanger 2, Schiffer 1, Brezinka, Ladstatter 1, Prader 2, Heiss.

Allenatore : Maglethner

P.T. 9 – 10

Risultato Finale : 24 – 21

Arbitri : Rossi – Di Dio

 

 

Foto : Claudio Schizzarotto

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi