Al PalaQuaresima non si passa! La Santarelli Cingoli batte il Cassano Magnago 31-28

Torna a vincere la Santarelli Cingoli nel campionato di Serie A Beretta Maschile di pallamano. I ragazzi di Palazzi, infatti, hanno vinto 31-28 contro il Cassano Magnago fresco finalista di Coppa Italia, ottenendo il terzo risultato utile di fila al PalaQuaresima.

Nel primo tempo va in scena un capolavoro tecnico-tattico della squadra di casa. Nei primi minuti Cingoli va sul 5-1 con le reti di Strappini, Mangoni, Ladakis, Antic e Ferretti, trascinato da quattro grandi parate di Colleluori. Cassano non riesce a rialzarsi, così i locali volano sul +6 con Rotaru e Ladakis, parziale sul 9-3 dopo la traversa di Saitta. Fantinato e Bassanese strappano il -4, con in mezzo un palo di Mangoni. Rotaru segna il 10-5, quindi Colleluori salva la porta dai tentatvi di Fantinato e Saitta. Mangoni e Ladakis portano la Santarelli a +7 intorno al 20° minuto sul 14-7. Al 25’, sul 15-8, gli ospiti reagiscono mettendo a segno un break di 0-4 firmato Moretti, Bortoli, Branca e Possamai, per il 15-12 che chiude la prima frazione.

Nella ripresa gli ospiti, galvanizzati dal tentativo di rimonta, tengono aperta la sfida fino agli ultimi minuti. Colleluori e Ilic parano su Bortoli ed Antic, mentre la Santarelli va sul +5 con Ladakis e Mangoni (18-13). Cassano risponde con uno 0-3 con i gol di Mazza, Branca e Bortoli, portandosi sul 18-16. Antic ristabilisce il +3, ma Branca e Possamai mantengono il -2 (21-19). Due gol di Mangoni e la rete di Antic al 43’ valgono il 24-20, con Colleluori protagonista di tre interventi su Fantinato e Possamai. Gli ospiti non mollano e strappano ancora il -2, grazie alle reti di Moretti, Dorio e Possamai al 46’. Dopo il 25-22 di Antic, ancora Possamai e Moretti trascinano il Cassano sul -1 a 13 minuti dalla fine, con Monciardini a salvare su Garroni ed Antic. Colleluori para su Bortoli, così Mangoni ed Antic riportano Cingoli a +3 sul 28-25. Saitta accorcia, Antic colpisce il palo ma Jaziri fa 29-26. Gli ospiti non riescono più ad accorciare, così Strappini e compagni conquistano la vittoria con il sigillo finale di Alexandru Rotaru sul 31-28, dopo quattro interventi fondamentali di Colleluori e gli errori dai 7 metri di Antic e Moretti.

La Santarelli Cingoli batte il Cassano Magnago e trova la prima vittoria del 2021, a distanza di due mesi e mezzo dall’ultima affermazione casalinga contro il Pressano. I ragazzi di Palazzi hanno dominato il match, gettando il cuore oltre l’ostacolo e portandosi a casa la soddisfazione di aver battuto la finalista di Coppa Italia, nonostante le assenze pesanti di Bincoletto, Anzaldo e Gentilozzi. Salgono a tre i risultati utili positivi al PalaQuaresima, dopo i pareggi contro Bressanone e Bolzano.

Il top scorer della gara è un super Filippo Mangoni, autore di 10 reti e tra i migliori in campo, seguito a 8 da Emmanouil Ladakis e a 6 da Ivan Antic, con questi ultimi autori di 219 gol in due in questa stagione. Tra gli ospiti, 6 marcature per Alessio Moretti, oltre alle 5 di Possamai e Bortoli. E’ risultata decisiva anche la prestazione del portiere locale Andrea Colleluori, che ha dimostrato anche oggi di essere tra i migliori talenti italiani in circolazione.

La Santarelli resta al dodicesimo posto con 11 punti, portandosi a +2 dall’Albatro Siracusa e a +5 dal Fondi. Nella prossima giornata, Strappini e compagni sfideranno in trasferta il Trieste, attualmente decimo a 14.

Santarelli Cingoli 31-28 Cassano Magnago (15-12)

Santarelli Cingoli: Colleluori, Santamarianova, Antic 6, Chiaraberta, Ciattaglia, Cirilli, Ferretti 1, Garroni 1, Jaziri 1, Ladakis 8, Latini, Mangoni 10, Nuccelli, Rotaru 3, Strappini 1, Tobaldi. All. Palazzi

Cassano Magnago: Ilic, Monciardini, Bassanese 1, Bortoli 5, Branca 5, Dorio 1, Fantinato 2, Iballi, La Mendola, Mazza 2, Moretti 6, Possamai 5, Saitta 1, Scisci. All. Kolec

Arbitri: Simone – Monitillo

 

foto di Doriano Picirchiani

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi