AL VIA IL FORMAT “LA CASA DELLA PALLAMANO”

Dopo aver avviato il progetto di comunicazione territoriale, già visibile sulle pagine di www.figh.it dando così visibilità e impulso al movimento, aver riprogettato e reimpostato le pagine Facebook delle singole aree ed aver implementato il numero di articoli su “Il Giornale dell’Handball”, parte questa sera (martedì) il quarto step del progetto di comunicazione territoriale licenziato a dicembre dal Consiglio Federale.

“La Casa della Pallamano” è il format streaming settimanale – visibile sulla pagina Facebook FIGH – che avrà il compito di comunicare direttamente al movimento tutte le iniziative e le decisioni assunte dalla FIGH. Ne “La Casa della Pallamano” non ci si occuperà dei campionati di vertice, non si racconteranno le vicende tecniche dei nostri atleti di punta e delle Squadre Nazionali, ma si diffonderanno notizie utili, rendicontando, attraverso la viva voce della governance federale, tutto ciò che si realizza per il movimento.

I Consiglieri Federali, ma non soltanto loro, parleranno e interagiranno direttamente con dirigenti, tecnici, atleti ed appassionati al fine di accorciare ancor di più le distanze tra Roma e la periferia. Nel primo appuntamento, programmato per le 20:30 di questa sera, ci si occuperà di formazione e progetti giovanili.

  • martedì 20 aprile, ore 20:30
    La formazione tecnica e il progetto Sofia
    Ospiti: Marcello Visconti, Gianni Cenzi, Ernani Savini
error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi