Al via la finale scudetto under 19, Darwin Tech Mascalucia presente

E’ tempo di partenze per la Darwin Tech Mascalucia del presidente Sergio Pagano che in questo fine settimana sarà protagonista della finale nazionale under 19 (maschile) che in questa edizione si svolgerà a Benevento. L’ultimo atto di una straordinaria stagione per il sodalizio mascaluciese che, dopo aver vinto il campionato di serie A2 nazionale e partecipato alla “Final-Eight” di Cassano Magnago, ha saputo conquistare ben 2 titoli regionali su 3 laurendosi campione di Sicilia nelle categorie U17 (guidati da Nunzio Mineo) e under 19 di Piero Pistone.
“Siamo in partenza con direzione Benevento – dice coach Pistone – uno degli obiettivi più importanti che la società si era prefissata sin dall’inizio della nuova stagione agonistica”.
– Un giudizio sul sorteggio?
“Siamo stati sorteggiati in un girone di ferro con Sassari e la favorita al titolo Cassano Magnago.
Dovremmo disputare due gare della fase di qualificazione nel giro di poche ore – evidenzia Pistone – e solo la massima concentrazione e una feroce determinazione potrà darci la possibilità di qualificazione al secondo turno della manifestazione. Trovereremo squadre molto attrezzate in tutti i ruoli, basti pensare che il Cassano ha in rosa 4 elementi appena convocati in nazionale under 19 e diversi altri hanno partecipato alle semifinali per l’assegnazione dello scudetto senior”.
– Cosa vi attendete da questa nuova e stimolante esperienza?
“Da parte nostra speriamo di poter dare il massimo e mettere in campo tutto quello che di buono è stato fatto in questa stagione. Certo negli ultimi giorni non abbiamo potuto sfruttare tutti gli elementi per motivi diversi, ma sono certo che a Benevento daremo filo da torcere alle nostre avversarie e i ragazzi faranno il massimo per regalare altre soddisfazioni alla dirigenza che ha investito parecchio sia sotto l’aspetto economico sia sull’aspetto tecnico”. Insomma adesso la parola passa al campo.
Ecco i 15 convocati per la “tre giorni” di Benevento.
Simone Bonanno, Alessio Cardullo, Bruno Cristaudo, Valerio Grillo, Alessio Lo Bello, Marco Pappalardo, Fabio Restuccia, Francesco Seminara, Giorgio Cantone, Lorenzo Mineo, Antonio Cristaudo, Sebastiano Coppola, Lorenzo Portaro, Endi Xethani, Matteo Villani. Tecnici: Piero Pistone e Nunzio Mineo. Dirigente: Orazio Randis.