Al via l’A2 femminile, Publiesse Chiaravalle in Puglia contro Conversano. A Silver a Salerno contro Genea Lanzara.

A2 femminile della Publiesse Pallamano Chiaravalle ai nastri di partenza, sabato 11 novembre alle ore 16.30, in trasferta in Puglia contro il Conversano. Lo stesso giorno, alle 18.30, la A Silver maschile sarà impegnata a Salerno contro il Genea Lanzara nella sesta giornata di campionato.

 

Finalmente è giunto il momento tanto atteso per la squadra allenata da Salem Fradi, quello del debutto stagionale. Un debutto che è stato posticipato di una settimana a causa dell’alluvione che ha impedito alle giocatrici del Tushe Prato di arrivare nelle Marche e che quindi vede oggi la Publiesse Pallamano Chiaravalle cominciare il suo cammino nella difficile trasferta pugliese di Conversano.

 

Le pugliesi hanno esordito con una vittoria contro Flavioni Civitavecchia per 23-25 e ora tenteranno di bissare il successo forti del pubblico di casa.

 

Il capitano chiaravallese, Caterina Mariniello, dichiara nel pre partita: “Già la scorsa settimana eravamo cariche per l’inizio, ma la terribile alluvione di Prato (a cui va tutta la nostra solidarietà) ha fatto sì che per noi il campionato iniziasse più tardi. Sono fiera del bel gruppo che abbiamo costruito, integrando al meglio Elena Felet e Iulia Faig e vogliamo testare le nostre capacità su un campo che sarà sicuramente difficile.”

 

Serie A Silver

 

Riprende dopo lo stop dovuto alle partite della nazionale anche la Serie A Silver maschile.

Chiaravalle, forte di un buon inizio di stagione frutto della cura di ogni minimo particolare tecnico-tattico ad opera di Mister Andrea Guidotti, si troverà ad affrontare il Genea Lanzara, squadra campana della provincia di Salerno, guidata in panchina dallo storico ex-capitano della nazionale Pasquale Maione.

 

Il Genea Lanzara si trova a 4 punti in classifica, sotto di 3 rispetto ai marchigiani, ma queste prime uscite di campionato hanno già ampiamente dimostrato come la differenza di livello tra le varie squadre è davvero minima, con molti match decisi allo scadere e con un solo gol di differenza.

 

Sarà quindi compito degli uomini di Mister Guidotti di rimanere concentrati per tutti i 60 minuti, cercando di imporre il proprio gioco e conquistare gli ambiti 2 punti in palio.