ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO BATTE PONTINIA ED È QUINTO

Nel recupero della 15ª giornata, disputato finalmente dopo più di 3 mesi dalla data originale, l’Alì-Best Espresso Mestrino ha la meglio su un Pontinia a ranghi ridottissimi e blinda il quinto posto finale in classifica.

PRIMO TEMPO: AL PICCOLO TROTTO
Pontinia si presenta al PalaLissaro con sole otto giocatrici a referto, ma inizia la gara a ritmi elevati (in fin dei conti, l’unico risultato utile per le laziali sarebbe stata una vittoria con uno scarto superiore alle 5 reti) e mette un po’ in difficoltà la difesa mestrinese, meno impeccabile rispetto alle recenti partite: nonostante la tripletta di Schinca, il trio Bernabei-Barbosu-Squizziato consente alle ospiti di avvantaggiarsi 3-5 al minuto 8. Le difficoltà per le ragazze di coach Nasta, costrette a giocare spesso fuori ruolo, iniziano a emergere quando Mestrino registra la difesa e si fa più incisivo dalle parti di Bordon: Lucarini va a segno, Stefanelli segna e regala assist pregevoli a Cappellaro, mentre Jevremovic sigilla il parziale di 6-0 con cui le gialloverdi ribaltano l’inerzia della partita (9-5 al 15′). Pontinia accusa il colpo ma cerca di restare a contatto e in qualche modo resta a galla: Mestrino sfrutta le ali Jevremovic e Rauli, mentre le pontine si affidano a Bernabei e Squizziato (13-7 al 19′). Le gialloverdi non sembrano in grande serata nonostante l’ampio vantaggio e sprecano ghiotte occasioni per aumentare il vantaggio, ma fortunatamente anche le laziali non incidono più di tanto data la situazione in cui si trovano: il vantaggio mestrinese si mantiene sulle sette reti grazie a una Jevremovic in grande spolvero, poi è il rigore di Bernabei a sigillare il primo tempo sul punteggio di 17-11.

SECONDO TEMPO: CRESCENDO MA NON TROPPO
Nella ripresa Mestrino prova più volte ad andare via ma paga un po’ di imprecisione in zona gol e Pontinia resta lì, a distanza ma senza affondare: vanno a segno Lucarini e Stefanelli, riprese però da Bernabei e Bassanese (19-13 al 35′). È proprio quest’ultima a trovare le reti che mantengono le ospiti in scia, poi però la batteria dei terzini mestrinesi aumenta i giri e le gialloverdi piazzano un parziale di 4-1 che le porta da +6 a +9 in 10′ (25-16 al 49′). Pontinia è in riserva lampeggiante, ma ha il merito di continuare a provarci nonostante abbia un solo cambio a disposizione: Squizziato e Barbosu rispondono a Pugliese, mentre Bordon fa del suo meglio per tenere in piedi la baracca ipnotizzando Jevremovic dai 7 metri dopo aver fatto lo stesso pochi minuti prima con Stefanelli (uno dei rarissimi errori del cecchino mestrinese) e al 45′ si è sul 26-18. Negli ultimi 5′ Mestrino va a segno con il trio Sabbion-Pugliese-Schinca, mentre le ospiti hanno in Bassanese l’ultima ad arrendersi: sue le tre reti finali delle ospiti, intervallate dalla marcatura di Schinca, che fissano il risultato sul 30-21.

L’ANALISI DI LETICIA SCHINCA
«Loro sono partite forte, poi abbiamo fatto valere di più la nostra difesa e con gli attacchi veloci abbiamo costruito un distacco che abbiamo mantenuto poi anche nel secondo tempo», spiega Leticia Schinca. «Sono molto felice dei mesi che ho passato qui, sono stata accolta in maniera fantastica. Per me questa squadra è come una famiglia, e voglio ringraziare tutti, dalle ragazze alla dirigenza, perché mi hanno fatto sentire a casa».

IL PROSSIMO INCONTRO
Chiuso il discorso quinto posto, resta un sola gara alle gialloverdi per concludere questa lunga e travagliata stagione, e non è una gara qualsiasi: giovedì prossimo Mestrino affronterà al PalaLissaro il Cellini, già matematicamente retrocesso, nell’ennesimo derby stagionale.

IL TABELLINO
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO – CASSA RURALE PONTINIA 30-21 (p.t. 17-11)
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO: Biondani, Cappellaro 3, Casarotto, Casetti, Chiarotto (p), Jevremovic 6, Kobilica, Lucarini 5, Luchin (p), Marcon, Pugliese 2, Rauli 2, Sabbion 1, Schinca 8, Shima (p), Stefanelli 3. All. Giuseppe Lucarini.
CASSA RURALE PONTINIA: Barbosu 2, Bassanese 7, Bernabei 5, Bordon (p), Milkovich 1, Put, Rueda, Squizziato 6. All. Giovanni Nasta.
Arbitri: Luigi Paolo Regalia-Alessandro Greco

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi