ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO CORSARO SUL CAMPO DI CINGOLI

Prima gara ufficiale nel 2021 e prima vittoria per l’Alì-Best Espresso Mestrino, che torna vittorioso da Cingoli dopo aver espugnato il PalaQuaresima con una prestazione matura nonostante le oggettive difficoltà legate al lungo stop causa Covid-19.

PRIMO TEMPO: RUGGINE DA RIMUOVERE
Il mese abbondante di inattività si fa sentire nelle gambe e nella testa delle gialloverdi, che faticano a trovare soluzioni pulite in attacco e a fare quadrato in difesa: ne risulta una gara equilibrata nonostante il divario in classifica tra le due formazioni, che al 14′ sono ferme sul 4-4. Mestrino è pericoloso a sprazzi col trio Cappellaro-Pugliese-Lucarini, ma Cingoli risponde guidato da Lenardon e al 21′ il punteggio è ancora in parità (7-7). A questo punto le gialloverdi operano il primo strappo del match, con un break di 0-4 che le porta sul 7-11 al 25′: Cingoli fatica a tenere il passo e Mestrino ne approfitta e va al riposo sul +5 grazie alle reti di Stefanelli e Rauli (8-13).

SECONDO TEMPO: CRESCENDO VINCENTE
Nella ripresa si fa vedere anche la neo-mestrinese Schinca, che, dopo qualche minuto di assestamento sul finale del primo tempo, inizia a dare il proprio contributo alla causa gialloverde con due reti. Cingoli prova a restare in scia con Cristalli e Torelli (11-17 al 40′), ma Mestrino preme decisamente sull’acceleratore e piazza un altro break di 0-4 che di fatto chiude la partita: ben protette da Shima (che ha sostituito la solita ottima Luchin), le gialloverdi colpiscono cinicamente le padrone di casa che soffrono oltremodo la scarsa possibilità di rotazione, portandosi sul +10 (11-21 al 45′). Al 50′ piove sul bagnato per le ragazze di mister Analla, quando in uno scontro fortuito con Cappellaro, esclusa per due minuti nell’occasione, Cristalli si infortuna al ginocchio ed è costretta a lasciare il campo: a lei vanno i migliori auguri di pronta guarigione. Con le proprie ragazze in piena gestione del vantaggio acquisito, coach Lucarini butta nella mischia Sabbion e Kobilica, che lo ripagano subito: negli ultimi minuti le nuove entrate vanno a segno tre volte, con Kobilica che chiude l’incontro dai 7 metri (16-26).

L’ANALISI DI DIANA KOBILICA
«Era un mese che non giocavamo e non siamo partite benissimo, poi però ci siamo riprese e abbiamo fatto vedere chi siamo», commenta a caldo il terzino mestrinese. «Abbiamo anche una nuova ragazza che gioca con noi e sabato prossimo riceveremo Ferrara, speriamo di partire subito “a bomba” e di portarla a casa».

IL PROSSIMO INCONTRO
Nella prossima giornata Mestrino tornerà al PalaLissaro per ospitare l’Ariosto Ferrara, reduce dalla pesante sconfitta interna contro Salerno: match ad alta tensione e grande banco di prova per le velleità di alta classifica delle gialloverdi.

IL TABELLINO
SANTARELLI CINGOLI – ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO 16-26 (p.t. 8-13)
SANTARELLI CINGOLI: C.Bartolucci, S.Bartolucci 2, Battenti (p), Cappelli 2, Cipolloni, Cristalli 3, Danti (p), Faris, Giambartolomei, Lenardon 6, Mariniello, Torelli 3, Velieri. All. José Nicolas Analla.
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO: Biondani 2, Cabrini (p), Cappellaro 4, Casetti, Jevremovic, Kobilica 2, Lucarini 5, Luchin (p), Marcon, Pugliese 3, Rauli 2, Sabbion 1, Schinca 2, Shima (p), Stefanelli 5. All. Giuseppe Lucarini.
Arbitri: Giovanni Alborino-Vincenzo Farinaceo

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi