Altra tegola per il Il Giovinetto

Continua il momento nero della società petrosilena, che dopo un brutto inizio di stagione ed aver dovuto ristrutturate l’organico, perde prima Alberto Nizza per infortunio, ed ora purtroppo i primi accertamenti su Alessio Amato (in foto con Modello), dopo l’infortunio di domenica al Palacarelli di Caltanissetta, non lasciano spazio all’ottimismo, frattura del piatto tibiale e gesso per 30 giorni, poi ulteriori indagini diagnostiche per verificare le condizioni dei legamenti e dei menischi.
“Sono molto dispiaciuto per Alessio” – dice l’allenatore, Onofrio Fiorino“difficilmente il giovane giocatore Petrosileno potrà ritornare in campo per questa stagione, ma questo tipo di infortunio, pur importante, non interrompe certo la vita sportiva dei giocatori ed Alessio ritornerà presto più forte di prima. Supereremo anche questa è ne faremo un punto di forza, la RESILIENZA, come dice il sindaco Gaspare Giacalone, fa’ parte del nostro Dna. Il nostro gruppo è forte e coeso, sono certo che già domenica prossima contro il Cus Palermo dimostreremo  di valere più di prima e Alessio, in attesa di ritornare in campo, sarà sugli spalti a tifare per la sua squadra”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi