Altre 4 conferme “Made in Cingoli” alla Santarelli, restano Latini, Jaziri, Tobaldi e Di Caro

– Continuano le conferme in casa Santarelli Cingoli, per quanto riguarda il roster di mister Sergio
Palazzi che parteciperà al campionato di Serie A1 Maschile di pallamano. Oggi è il turno dei giovanissimi
Paolo Latini, Hakim Jaziri, Riccardo Tobaldi e Filippo Di Caro, tutti cingolani doc e cresciuti nel settore
giovanile della Polisportiva.
L’ala Paolo Latini
L’ala Paolo Latini, classe 1999, è cresciuto nel vivaio della Polisportiva dopo
una breve parentesi calcistica. Aveva debuttato nelle ultime partite della
stagione 2016-2017 nella poule retrocessione del girone B di Serie A ed ha al
suo attivo qualche apparizione in A1. In biancorosso ha realizzato in totale
12 reti su un totale di 43 presenze. E’ il capitano, inoltre, della squadra di
Serie B. “Ho deciso di restare – ci spiega – perché il prossimo campionato
sarà molto interessante. Giocare in palazzetti importanti con e contro dei
campioni è sempre un grande stimolo. Ai tifosi prometto di dare tutto me
stesso, per aiutare la squadra a raggiungere la salvezza”.
L’ala Hakim Jaziri
Anche Hakim Jaziri è gioca nel ruolo di ala. Nato in Italia nel 2001 da genitori
tunisini, quest’anno ha acquisito la cittadinanza italiana, ma è un cingolano a tutti
gli effetti dalla nascita. E’ cresciuto anche lui nel settore giovanile, segnando
tantissime reti ai suoi pari età. Ha debuttato in prima squadra nella trionfale
stagione 2017-2018 della prima promozione in Serie A1, giocando 3 partite anche
della poule scudetto. E’ andato tre volte a referto in Serie A1 nel 2018-2019,
riuscendo a segnare anche due gol. In totale in prima squadra ha segnato 13 gol in
26 presenze. “Sono rimasto – ci dice – per la grande possibilità di militare nella
massima serie ad un età così giovane, e quindi di migliorare e crescere. Sto
imparando molto dal mio compagno di reparto a destra, Filippo Mangoni. Ai tifosi
prometto di dare il meglio ogni volta che sarò chiamato in causa da mister Palazzi”.
Il centrale Riccardo Tobaldi
Riccardo Tobaldi, centrale/terzino destro classe 2003, è residente a
Moscosi. E’ uno dei fari della formazione allenata da Nico Analla in Serie B,
con oltre 110 reti realizzate in campionato. Ha debuttato in A2 ed è
andato a referto per ben 7 volte, riuscendo a segnarne un gol. E’ stato
nominato tra i migliori giocatori del campionato di B eletti dai tifosi nelle
pagine social della delegazione abruzzese della FIGH.
“Ho deciso di rimanere a Cingoli – spiega il numero 21 della Santarelli –
perché in tutti questi anni sono cresciuto molto, sotto il punto di vista sia
mentale che tattico. In più quest’anno la promozione in A1 mi ha suscitato
la voglia di misurarmi con giocatori di alto livello. Ai miei tifosi prometto di
dare il massimo in campo, aiutando la squadra nei momenti di difficoltà”.
Il pivot Filippo Di Caro
Anche il pivot Filippo Di Caro è del 2003. Anche se i suoi genitori sono siciliani, è
nato nelle Marche e cresciuto a Cingoli. Titolare della squadra di Serie B, ha
debuttato in prima squadra nel 2018-2019, andando a referto per 3 volte in Serie
A1. In biancorosso ha raccolto 16 presenze ed un gol. “Ho deciso di restare –
spiega il nostro numero 17 – perché penso che, grazie ai cambiamenti fatti, ogni
giocatore avrà dei grandi miglioramenti. Inizialmente sarà difficile, ma poi ci
abitueremo e otterremo grandi risultati, ne sono convinto. Farò il massimo per
cercare di aiutare il più possibile la squadra”.
Sta prendendo così forma il roster della Santarelli Cingoli, con i nuovi arrivi Ladakis Manolis, Cirilli e
Ferretti, le conferme di Anzaldo, Rotaru, Bincoletto, Mangoni, Antic, Garroni e ora Latini, Jaziri, Tobaldi e
Di Caro. Nelle prossime settimane saranno annunciati gli ultimi 6 confermati, a completare la squadra del
nuovo mister Sergio Palazzi.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi